Cronaca » Nuoro

Nuoro: cane barbaramente infilzato con un arpione da pesca

Mercoledì 08 Novembre alle 16:30 - ultimo aggiornamento alle 22:19


Freccia vegliato da una veterinaria della clinica Due Mari

Un cane è stato infilzato con arpione da pesca, che lo ha trapassato da parte a parte.

L'animale è stato trovato da alcuni volontari mentre vagava smarrito e dolorante a Nuoro.

Immediatamente i presenti hanno capito la gravità della situazione e l'hanno soccorso e portato alla clinica veterinaria Due Mari di Oristano.

Dopo i primi accertamenti e la Tac, i veterinari stanno cercando in tutti i modi di salvare la vita al cagnolino, che, indifeso, ha dovuto subire una cattiveria davvero spietata.

"Malvagità pura", ha scritto la clinica su Facebook.

Il cane infilzato
Il cane infilzato

L'arpione che lo ha ferito è quello di un fucile da pesca che spesso, leggermente modificato, viene utilizzato dai bracconieri e gli ha perforato il torace, il polmone e il fegato, lesionandogli anche l'esofago.

Dopo l'operazione cui è stato sottoposto, Freccia (questo il nome che gli è stato dato) respira da solo, ma le sue condizioni restano molto gravi.

"Sarà una lunga notte, disperiamo di salvarlo", hanno scritto i medici su Facebook, in serata.

Solo qualche settimana fa, ma nell'Oristanese era stato trovato un cane con delle fascette da elettricista strette intorno al collo.

Ribattezzato Bellosorriso, adesso è fuori pericolo e, ancora ricoverato in clinica, cerca una nuova famiglia.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

31 commenti

  • imparitotusu 09/11/2017 23:41:11

    la malvagità umana non ha confini. che sia in sardegna, o in continente non cambia nulla. non si può generalizzare e affermare che i sardi per un gesto di un pazzo siano di indole malvagia.
  • imparitotusu 09/11/2017 23:34:00

    nopagoafitto come al solito cerchi di uscire fuori dal coro, non ti smentisci mai. sei talmente turrato che non ti rendi conto di quello che dici. non capisci che è l'azione fatta ad un essere indifeso a sdegnare la gente ? certo l'uomo è al vertice del creato, ma non per primeggiare sul creato, ma per custodirlo. la persona che ha fatto questo gesto è da condannare senza ma e senza se, perchè chi fa una cosa del genere a un animale è capace di farlo ai suoi simili. nasconditi che fai meglio
  • brizio61 09/11/2017 17:19:59

    nopagoafitto sei malato grave..
  • nopagoafitto 09/11/2017 14:52:22

    Ancora a giocare a chi scrive il commento più dolce per il povero cagnetto e più cattivo per chi l'ha arpionato? beati voi che avete tutto sto tempo da perdere. Lo dedicaste alle persone poi? No, ai cani. Mah...qualcosa nell'evoluzione umana non è andato per il verso giusto.
  • Redelosballo 09/11/2017 14:03:35

    Ma cosa devo sentire? Ma dove sta arrivando la malvagità umana? Quest'azione non scapperà alla giustizia divina
  • user219932 09/11/2017 13:11:28

    Io avrei fatto la stessa cosa a chi a fatto questo gesto infame luridoo Vai e fatti curare pazzo follee
  • Bagarzu 09/11/2017 11:37:14

    Vittima del bracconaggio, sport molto in voga nelle campagne sarde e praticato da bestie di cui non si dovrebbe avere pietà, ma invece la Costituzione difende tutti, tranne gli onesti!!!!
  • imparitotusu 09/11/2017 11:06:26

    non è questione di essere sardi o no, ma è questione di persone malvagie. chi fa un gesto del genere è capace di fare molto peggio ai suoi simili. le persone si dividono in due categorie : quelle normali e quelle malvagie, di indole cattiva e aggressiva verso i loro simili e verso il creato. queste persone devono essere escluse dalla società, perchè non cambieranno mai. come diceva sant'agostino, le mele marce devono essere tolte dal cesto, per non far marcire le altre mele
  • user227469 09/11/2017 10:42:28

    Ti auguro tutto il male fatto ti torni indietro quando meno te lo aspetti..forza freccia 😍
  • gradisar 09/11/2017 10:34:55

    stevi578, capisco il tuo risentimento quando affermi che "ne va dell' immagine dei sardi e della Sardegna" . Stavo per scrivere più o meno la stessa cosa, ma poi ci ho ripensato perchè le persone intelligenti, continentali o no che siano, non generalizzeranno e non giudicheranno i sardi da questo caso. Gli altri, quelli meno intelligenti...bè, pazienza! Non è che si possa perdere tempo con chi vuole far passare per incivile tutta una popolazione.