Calcio

Cagliari, Alberto Cerri torna in rossoblù: contratto fino al 2023

Giovedì 12 Luglio alle 22:18 - ultimo aggiornamento Venerdì 13 Luglio alle 10:28


La firma di Alberto Cerri nel tweet pubblicato dal Cagliari

Il Cagliari annuncia di "aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Alberto Cerri, che arriva dalla Juventus in prestito con obbligo di riscatto firmando un contratto sino al 30 giugno 2023".

Il giocatore, 22 anni, è già stato in rossoblù nella stagione 2015-16: 24 le presenze, tre le reti e altrettanti gli assist.

Il gol al Partenio di Avellino aveva consegnato alla squadra "3 punti preziosi per il proseguo della stagione - sottolinea il club -. Sua la rete del definitivo 3-0 nella vittoria esterna contro il Bari: un gol che sancì la promozione diretta in A, facendo esplodere di gioia tutto il popolo rossoblù".

Dopo l'avventura in Sardegna, Cerri era andato alla Spal, al Pescara e al Perugia.

Il tweet della squadra

(Unioneonline/s.s.)

 
alberto cerri con la maglia della nazionale
Cagliari, slitta la firma per Cerri: colpa di Cristiano Ronaldo

LA CLIP:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

32 commenti

  • ZioFranco 14/07/2018 13:43:23

    giocherà abbastanza per poi decidere il prossimo anni se promuoverlo titolare ed eventualmente vendere Pavoletti e monetizzare. Io personalmente prenderei comunque un attaccante pronto al posto di Farias, Sau, e Han perchè per motivi diversi, nessuno dei tre mi convince al netto del fatto, come ho spiegato in una altro articolo, che la vera difficoltà del mercato non è comprare ma vendere, soprattutto vendere i pesi morti. E noi ne avremmo parecchi da piazzare
  • ZioFranco 14/07/2018 13:37:35

    magodz, io credo che una squadra come la ns. deve mettere in preventivo che Barella, prima o poi, se ne andrà. E' già un mezzo miracolo riuscirlo a trattenerlo quest'anno. Poi che vada all'Inter, ala Juve o alla Roma, io sinceramente ci vedo poca differenza. L'importante è venderlo il meglio possibile e comprare 3-4 giocatori validi. Su Cerri, io non scarterei a priori l'ipotesi che possa anche giocare in coppia con Pavoletti: stara al mister (bravo) provarli e decidere. Io penso che Cerri
  • magodz 14/07/2018 12:03:02

    cerri 2 : ho visto i dettagli dell'operazione, e rispetto alle voci iniziali, la cosa si è attenuata e ha più logica, i 9 milioni di riscatto obbligatorio ( se non ci si salva decade questo obbligo) sono divisi in tre tranche da pagare , 3 milioni ogni anno...tutto sommato a queste cifre, per l'età del giocatore, può anche andar bene. Nessun diritto di recompra. ps chiuso questo capitolo, mi aspetto rinforzi e facce nuove a centrocampo, più un difensore tecnico, e sarei soddisfatto del mercato.
  • magodz 14/07/2018 11:56:54

    di Barella, che il prossimo anno non ci sarà più, se riuscisse in questo, la società dimostrerebbe intelligenza e programmazione, si otterrebbe un plusvalore, e Nandez è un fior fiore di giocatore.
  • magodz 14/07/2018 11:54:04

    prossimo si sgancino 10 sacchi alla Juve per un giocatore non titolare, quindi....questa operazione credo si concluderà effettivamente con l'addio di Barella che alla Juve costerà la valutazione iniziale concordata tra le due squadre meno i 10 sacchi di Cerri, non vedo altre soluzioni alla cosa, mi auguro solo che questa valutazione sia buona. Tornando al centrocampo, io fossi la società, avrei fatto il massimo per arrivare all'uruguaiano Nandez, che in previsione, sarebbe il sostituto di Barell
  • magodz 14/07/2018 11:49:03

    Tornando al capitolo Cerri, lo dico anche x Franco, va anche bene il pensiero che possa essere migliorato etc etc , mi potrebbe anche star bene il fatto che sia giovane etc etc , la cifra però...del riscatto obbligatorio mi fa pensare che, viste le finanze, sia possibile che alla fine Barella andrà alla Juve il prossimo anno, e non più all'Inter, dico questo perché credo che Cerri quest'anno vedrà il campo poche volte e a sprazzi (vice Pavoletti) ergo...non credo sia realistico che l'anno
  • misteriosum 13/07/2018 15:43:43

    user223863, Su Cerri non esiste nessun controriscatto,ma un obbligo di riscatto a favore del Cagliari. La cosa potrebbe essere positiva perché Cerri é giovane e puó solo crescere.Per quanto riguarda Eder,cerchiamo di essere realisti...Si, é andato in Cina per 5 milioni,ma dubito che il Cagliari poteva garantirgli il contratto da 5,5 milioni che é riuscito a strappare.Quegli ingaggi sono fuori dalle possibilitá economiche di Giulini.
  • gbpilia 13/07/2018 15:16:13

    Io ho un pollaio con 20 galline e un mio amico ha una conigliera, anche lui venti animali. Io vendo al mio amico le galline a un milione l'una, lui vende a me i suoi conigli a un milione l'uno.io potrò dire di avere una conigliera da venti milioni di euro e il mio amico un pollaio da venti milioni. questo mi sembra il calcio: giocatori pagati cifre esagerate e addirittura, una squadra blasonata comprata usando una caverna spacciata come miniera...............
  • ZioFranco 13/07/2018 14:54:29

    Quindi ben venga Cerri che andrebbe (ri)giudicato dopo averlo (ri)visto e non prima. Cosa peraltro, mi sembra di poter affermare, ovvia e normale per ogni giocatore. Comunque se tre anni fa ha fatto 3 gol e quest'anno 19 (15+4) qualcosa vorrà pur dire o no?
  • ZioFranco 13/07/2018 14:51:07

    riattaccato la danza con il reparto di geriatria, col fatto che non si investe sui giovani ma solo sugli ultratrentenni, etc. Io non so se Cerri è stato pagato tanto o poco e sinceramente me ne frega poco perché i soldi non sono miei ma un’operazione così, mette sempre la società che la fa al riparo: 1) perché un 22enne, con l’ammortamento lo rivendi sempre ad una cifra senza rimetterci; 2) perché con la recompra (nel caso ci sia, io non l'ho ancora capito) qualcosa ci guadagni sempre.