Calcio » Bahrain

Giulini fa visita al presidente della federazione calcistica del Bahrain

Giovedì 05 Ottobre alle 14:30 - ultimo aggiornamento alle 18:15


Tommaso Giulini insieme al presidente della federazione calcistica del Bahrain

Tommaso Giulini ha fatto visita al presidente della federazione calcistica del Bahrain, Shaikh Ali bin Khalifa Al Khalifa.

L’incontro si è tenuto negli uffici della Bahrain Football Association nella capitale Manama. Una visita in cui il presidente del Cagliari e il rappresentante hanno parlato di eventuali future collaborazioni in ambito calcistico e non solo.

Al termine della riunione, a cui ha preso parte anche il Consigliere d’Amministrazione del club rossoblù, Lior Metzinger, Giulini ha omaggiato lo sceicco Ali Al Khalifa con la maglia numero 10 rossoblù personalizzata.

In Bahrain il calcio è uno sport sempre più seguito e uno dei vice presidenti della Fifa è lo sceicco Salman bin Ibrahim Al Khalifa, esponente della famiglia reale del Paese.

(Redazione Online/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

7 commenti

  • alecarlo 06/10/2017 10:23:56

    Per me è andato a comprare qualche buon giocatore per poi girarli ad una squadra di B.
  • tilliccasa 06/10/2017 08:54:25

    FORSE NN AVETE CAPITO,è GIULINI CHE VUOLE COMPOERARE IL BAHRAIN INTERO
  • markEmill 06/10/2017 00:52:27

    Giulini deve imparare troppo sul calcio,e non può mettere nella dirigenza gente che ne capisce meno di lui...Metta un vero DG al suo posto e vedrà come le cose cambiano in meglio...Forse anche Capozucca come un Marotta della Juve,potrebbe fare il DG...Sarebbe augurabile.Lui con un ottimo DS darebbero subito una impronta importante e decisiva,per avere un futuro solido e stabile...Il DG attuale ed altri sono prodotti aziendali,e prima che diventino veri intenditori di calcio,passerà troppo tempo
  • markEmill 06/10/2017 00:50:47

    Beh...ci sarà pure un motivo x cui Giulini avrà fatto visita ad uno Sceicco,ma un intenzione di vendita del Cagliari credo sarebbe da escludere...Tornando al Cagliari,credo che LA COMPETENZA DI CALCIO sia la prima cosa da considerare. Ci sono ancora DG liberi che potrebbero(come Marotta opera nella Juve)fare al caso del Cagliari,,aggiungendo quella esperienza che né Giulini né i suoi collaboratori hanno in fatto di calcio. A me piace Pierpaolo Marino...
  • user217346 05/10/2017 17:28:02

    Già che c'era perchè non gli ha ceduto oltre alla maglia (perchè poi il n.10 e non l'11) anche la maggioranza del pacchetto azionario. Può darsi che già da questo gennaio avrebbero intrapreso una buona campagna acquisti a partire dall'allenatore. A me personalmente questi arabi carichi di soldi mi stanno un poco sulle b...., però almeno non si farebbero le figuracce degli ultimi tempi
  • tuv 05/10/2017 16:15:29

    Perbacco! Dopo tante belle frasi di circostanza, che stia già cercando di vendere la Società?
  • nellospenk 05/10/2017 15:52:02

    Si sarà innamorato della squadra visto i risultati, la voglia, la determinazione il senso di appartenenza dei giocatori, è difficile rimanere impassibili a questo squadrone che fa impazzire i tifosi perché anche non essendo grandi giocatori in campo danno tutto e sono così bene messi in campo organizzati che è un piacere vederli così da diventare una squadra simpatica a tutti. se oggi parliamo dell'atalanta e del Cagliari sembra che stiamo parlando del Real e del Pizzighettone