Spettacoli

Addio a Gero Caldarelli: l'uomo che animava il Gabibbo di Striscia

Domenica 20 Agosto alle 19:38 - ultimo aggiornamento alle 20:18


Gero Caldarelli accanto al suo Gabibbo

Lutto nel mondo dello spettacolo.

È morto Gero Caldarelli, l'uomo che dal 1990 animava il pupazzo più famoso d'Italia, il Gabibbo di Striscia la Notizia.

Il celebre mimo aveva 74 anni ed è stato sconfitto da una malattia incurabile.

La notizia della scomparsa è stata diffusa dal produttore della trasmissione di Canale 5 - Antonio Ricci - attraverso un comunicato. "Gero è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia", si legge nella nota.

L'inviato di Striscia, Luca Abete, insieme a Gero Caldarelli
L'inviato di Striscia, Luca Abete, insieme a Gero Caldarelli

(Redazione Online/P)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

1 commenti

  • 1madino 21/08/2017 08:21:38

    Anche il Primo difensore televisivo se ne va! Con lui ci mancherà quella parte genuina che attaccava i prepotenti portando a conoscenza degli italiani le malefatte che dovevamo subire inermi. A dire il vero i suoi emulatori si sono moltiplicati e diversificati ma, l'originale era Lui con i suoi "BESUGHI" gridato a voce grossa, roca. E dire che era un omino ma dal suo pulpito televisivo metteva paura ai pre-potenti e diventava il Robin Hood dei poveri,vessati ed indifesi ciao GABBIBBO! R.I.P.