Economia

Boom delle pensioni di anzianità
dopo la legge Fornero: +108% nel 2015

Lunedì 20 Luglio 2015 alle 18:31


Boom delle pensioni di anzianità

Boom delle pensioni anticipate rispetto all'età di vecchiaia nel primo semestre dell'anno, dopo la stretta sulle anzianità introdotta dal Salva Italia nel 2011 con la riforma Fornero.

Nel periodo gennaio-giugno si è registrato un incremento del 108% nel confronto annuo: nei primi sei mesi del 2015 sono state infatti liquidate 69.343 pensioni di anzianità/anticipate rispetto alle 33.323 del primo semestre del 2014.

La legge Fornero, a partire dal 2012, ha di fatto causato un blocco delle uscite di anzianità innalzando notevolmente i requisiti necessari per il pensionamento anticipato: oggi sono richiesti 42 anni e 6 mesi di contributi per gli uomini e 41 e 6 mesi per le donne (dal 2016 è previsto un ulteriore aumento di 4 mesi).

© Riproduzione riservata

Loading...
Caricamento in corso...