Cultura » Sardegna

Università, via ai test di Medicina: a Cagliari 1600 candidati per 190 posti

Martedì 04 Settembre alle 15:22 - ultimo aggiornamento alle 22:23


Immagine simbolo

Si sono svolti oggi a Monserrato, nella Cittadella Universitaria di Cagliari, i test di ingresso dei corsi di laurea a numero chiuso di Medicina e Chirurgia e di Odontoiatria.

Ben 1589 i giovani iscritti e pronti a contendersi i 190 posti disponibili in Medicina e Chirurgia e i 40 in Odontoiatria.

La prova, predisposta dal Consorzio Interuniversitario CINECA, ha avuto durata di 100 minuti a partire dalle 11.

La Costituzione più vecchia tra Usa, Messico, Italia e Francia, e il significato della parola "frattale" sono solo due dei quesiti di cultura generale che si sono trovati davanti i candidati. Il contenuto della prova, 60 domande con 5 opzioni di risposta, è identico per tutte le università.

Oltre alla cultura generale, il test prevedeva 20 domande di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di fisica e matematica. Il 2 ottobre sarà pubblicata sul sito Universitaly la graduatoria nazionale.

In totale sono stati circa 63mila gli studenti che oggi hanno sostenuto la prova nelle 37 Università statali italiane, con un +0,8% di iscritti. In Sardegna le domande di partecipazione ai test sono aumentate invece dell'1,4% con 2388 domande complessive.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • user232408 04/09/2018 20:45:09

    In Medicina il numero chiuso è una sciocchezza... Quando io sono entrato in Medicina eravamo 200 iscritti e già alla fine del difficile primo anno l'inevitabile selezione naturale aveva portato il numero a circa 160 e così via negli anni a seguire, che in totale, lo sottolineo, sono ben 6, caratterizzati da FREQUENZA OBBLIGATORIA di lezioni teorico pratiche quotidiane. Valutare la potenzialità Ippocratica di un 18enne sulla base dei "frattali" mi pare una classica sciocchezza all'italiana....
  • Giano 04/09/2018 19:43:31

    Pensante che per poter studiare bisogna superare un test. Per entrare in Parlamento, fare il ministro e governare l'Italia, invece, non c'è bisogno di nessun titolo e neppure di superare un semplice test. Non vi pare che ci sia qualcosa di strano?
  • Pedron 04/09/2018 15:44:38

    Il numero chiuso è delinquenziale. Con la scusa del bene dei giovani di fatto li si priva del diritto allo studio. Una delle più indecenti sconcezze perpetrate dai governi di banditi che si sono alternati in questi ultimi 20 anni:
  • Pedron 04/09/2018 15:42:09

    Questa del numero chiuso è una delle più nefaste indecenze perpetrate da questi governi di banditi che si sono succeduti in italia negli ultimi 20 anni.