Cultura » Cagliari

Il docente cagliaritano Giacomo Cao nella Commissione nazionale grandi rischi

Martedì 31 Luglio alle 18:23 - ultimo aggiornamento alle 21:14


Il professor Giacomo Cao, in primo piano

Un incarico prestigioso per un docente cagliaritano.

Giacomo Cao, ordinario di principi di Ingegneria chimica e direttore del dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali all'Università di Cagliari, è entrato ufficialmente a far parte della Commissione nazionale per la previsione e la prevenzione dei grandi rischi.

Il decreto di nomina è stato firmato il 16 maggio dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.

Il professor Cao lavorerà in un team di autorità di alta rilevanza scientifica internazionale.

Il referente della Commissione è Giuseppe Maschio, ordinario di Ingegneria industriale all'Università Padova.

Tra i componenti anche Marcella Trombetta (ordinario di chimica, Campus Bio Biomedico-Roma), Loris Munaro (ingegnere, Vigili del fuoco), Luciano Bologna (responsabile radioprotezione, Ispra, Roma) e Luca Studer (politecnico Milano, laboratorio mobilità e trasporti).

La Commissione grandi rischi si occupa di Rischio chimico, nucleare, industriale e trasporti.

In agenda per il 2018 temi quali "Invecchiamento impianti a rischio di incidente rilevante", "Revisione metodologie su rapporti di sicurezza e piani d'emergenza esterna", "Difesa impianti Rir (rischio incidenti rilevanti) da attacchi terroristici e intrusioni", "Rischi nella rete di distribuzione gas & oil, compresi disservizi e crisi internazionali", "Incendi e incidenti in impianti di trattamento rifiuti e stoccaggi intensivi", "Rischio nucleare - Incidenti in centrali di Stati confinanti e Gestione rifiuti nucleari, deposito nazionale", "Rischio trasporto merci pericolose" e "Sicurezza nei trasporti ferroviari e stradali, nonché l'impatto viabilistico e ambientale".

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook