Cultura » Senorbì

Senorbì, l'archeologia spiegata ai bambini

Sabato 07 Ottobre alle 18:23


Visite guidate a Monte Luna

Fine settimana dedicato alla riscoperta della Trexenta nuragica, con genitori e figli in visita alle aree archeologiche di Senorbì.

In occasione della "Gionata nazionale delle famiglie al museo" la cooperativa sociale Sa Domu Nosta, in collaborazione con l'amministrazione comunale, propone l'apertura straordinaria della necropoli di Monte Luna alla scoperta di uno dei siti più significativi della Sardegna antica.

Scopo della manifestazione, quest'anno dal titolo "La cultura abbatte i muri", è quello di promuovere il territorio e le sue peculiarità in un momento di condivisione familiare.

Domani, dalle 9.30 alle 12.30, sono in programma le visite guidate per famiglie nel parco della necropoli. "Abbiamo pensato di dedicare la nostra adesione alla giornata indetta da F@mu alla figura di Michelangelo Buonarroti, protagonista indiscusso del Rinascimento", afferma Elisabetta Frau, curatrice del museo di Senorbì.

Alle rappresentazioni figurative di Michelangelo sarà dedicato un laboratorio di disegno per i più piccoli tenuto dal pittore Piero Usai. "Lo scopo è quello di sensibilizzare i bambini dai 6 ai 10 anni, accompagnati dalle loro famiglie, all'arte e alla sua diffusione", conclude Frau.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

1 commenti

  • urlec 08/10/2017 07:05:41

    Bella iniziativa! Suggerisco per il prossimo progetto di spiegare ai bambini che cos'è l'agricoltura... Forse ne gioverebbe alle brulle campagne abbandonate di Senorbi, ove l'attività agricola sta diventando una vera risorsa archeologica...