Cronaca » Oristano

Oristano, maltrattamenti sulla compagna: 45enne ai domiciliari

Martedì 11 Settembre alle 19:01


Oristano (da Wikipedia)

Maltrattamenti e resistenza.

Con queste accuse Cristian Pinna, 44 anni di Oristano è stato arrestato e oggi è stato processato per direttissima: ha patteggiato una pena di un anno e sei mesi, ora si trova agli arresti domiciliari a casa dei genitori.

I rapporti tra Pinna e la sua compagna erano tesi da tempo.

Già in passato la donna aveva denunciato l'uomo per i maltrattamenti (era già in corso un altro procedimento), lunedì sera c'è stata l'ennesima discussione.

Parole grosse, minacce di morte poi si è passati alle mani e Pinna ha strattonato con forza la donna che però ha avuto anche la prontezza di chiedere aiuto.

All'arrivo della pattuglia della polizia, Cristian Pinna ha perso ulteriormente le staffe e ha opposto resistenza agli agenti e a quel punto (visti anche i numerosi precedenti di maltrattamenti come ha riferito la compagna), l'uomo è stato arrestato.

La donna è stata invece accompagnata al pronto soccorso del San Martino per accertamenti.

Oggi il processo per direttissima davanti al giudice Francesco Mameli: l'uomo, difeso dall'avvocato Rita Sanna, ha deciso di patteggiare un anno e sei mesi.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • user232309 12/09/2018 15:37:14

    l uomo?ma perchè,è un uomo questo?
  • rosalux 12/09/2018 10:47:14

    Dopo numerosi maltrattamenti ha avuto i domiciliari. Con mamma che gli preparava lo zabaione, per tirarlo su, e papà che gli comprava il giornale. Ora gli hanno concesso persino il patteggiamento della pena. E quando uscirà, magari dopo il condono di qualche mesetto, che farà? Forse cercherà di portare a termine il lavoro iniziato. E solo a lavoro terminato potrebbero dargli qualche anno di galera.