Cronaca » Cabras

Cabras: caos e proteste per le troppe file nell'ambulatorio di igiene pubblica

Mercoledì 05 Settembre alle 18:41


Le persone in attesa

Lunghe file e tante proteste stamattina a Cabras fuori dall'ambulatorio dove presta servizio l'ufficiale sanitario.

Secondo i cittadini, per un paese di 9mila abitanti come Cabras, è assurdo che il medico sia presente solo un giorno alla settimana, e cioè il mercoledì dalle 9.30 alle 12.

Oggi in fila c'erano più di cento persone: chi doveva fare la visita per rinnovare la patente e chi invece doveva ritirare il certificato dei vaccini da consegnare alla scuola.

Secondo la Asl però si tratta di un caso isolato: "Si è registrata un'affluenza record di utenti motivata dall'imminente avvio dell'anno scolastico e dai relativi obblighi di certificazione previsti in materia di vaccinazioni. La situazione è stata aggravata dal fatto che alcune persone che nelle settimane precedenti non si erano presentate all'appuntamento prestabilito per la vaccinazione dei propri figli, si siano presentate solo ieri, senza alcun appuntamento, per mettere in regola i bambini in concomitanza con l'avvio delle lezioni".

Sempre dalla Asl fanno sapere che solo ieri sono state erogate 60 vaccinazioni pediatriche, 50 certificati di vaccinazione, 10 certificazioni e una visita necroscopica.

Sara Pinna

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook