Cronaca » Oristano

Oristano, l'assessore all'Urbanistica si dimette: Federica Pinna lascia la Giunta Lutzu

Lunedì 20 Agosto alle 15:36


L'assessore Federica Pinna

Nuovi cambi al Comune di Oristano. Oggi l’assessore all’Urbanistica Federica Pinna si è dimessa dall’incarico. Dimissioni annunciate dopo il caso sollevato da Fortza Paris che nelle settimane scorse aveva ribadito la necessità di un cambio in Giunta: Federica pinna infatti era stata nominata un anno fa proprio da Fp come assessore tecnico; in realtà però Pinna è sempre stata componente di Fratelli d’Italia così il leader di Fortza Paris Mauro Solinas ha ribadito che l’assessora Pinna non poteva più rappresentare Fp. Da qui la richiesta di un cambio.

Oggi quindi le dimissioni di Federica Pinna che, in una lettera inviata al sindaco Andrea Lutzu, spiega di aver assunto la decisione per consentire all’amministrazione di proseguire con serenità il proprio lavoro, dopo che il partito che aveva proposto la sua nomina, Fortza Paris, ha espresso la volontà di operare una sostituzione per ragioni di natura politica. Pinna ha ringraziato il sindaco, la Giunta, il presidente della sesta Commissione consiliare, il Consiglio comunale e il personale degli uffici.

Il sindaco ha preso atto della decisione e ha assunto l’interim dell’Urbanistica e Tutela del Territorio, Edilizia residenziale, Usi Civici, Energie Rinnovabili, Zona Franca, Polizia Municipale e Sicurezza Urbana.

"L’assessore Federica Pinna ha preso questa sofferta decisione con grande sensibilità, correttezza e rispetto delle istituzioni – osserva il sindaco Andrea Lutzu - . A lei va il mio ringraziamento per il lavoro svolto con dedizione, passione e grande capacità. Assumerò temporaneamente l’Interim dell’assessorato per il tempo necessario a valutare la situazione anche con le forze politiche della maggioranza. Insieme decideremo come garantire la normale gestione di uno dei settori più importanti dell’ente".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook