Cronaca » Francia

Stop ai cellulari nelle scuole, la Francia approva il divieto

Martedì 31 Luglio alle 11:37


Il Parlamento francese ha approvato definitivamente il divieto di utilizzo dei cellulari nelle scuole fino ai 15 anni di età.

Il Senato ha dato l'ok al provvedimento, che era tra le promesse fatte in campagna elettorale dal presidente Emmanuel Macron nel 2017.

I deputati della maggioranza presidenziale e del centro hanno votato a favore all'Assemblea nazionale, mentre destra e sinistra si sono astenute bollando la misura come una "operazione di comunicazione" e "cosmetica", "una legge di circostanza" che "non cambierà nulla".

La legge, che entrerà in vigore dal prossimo settembre, riguarda ogni dispositivo dotato di connessione Internet, quindi non solo telefonini, ma anche tablet e smartwatch.

Sono però previste eccezioni "per scopi pedagogici", che verranno valutate dai singoli istituti.

L'utilizzo degli smartphone negli istituti scolastici era già proibito in classe dal 2010 in seguito all’approvazione del Codice dell’educazione, ma molte scuole però non avevano approvato i regolamenti interni che dovevano disciplinare lo stop; per questo in diversi casi il divieto veniva aggirato.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • gioiello 01/08/2018 08:20:43

    Decisione saggia per il bene degli studenti,attenzione massima all'insegnamento e rispetto per il lavoro didattico ed educativo degli insegnanti
  • franknews 31/07/2018 12:34:28

    A quando lo stesso provvedimento in Italia? Dobbiamo aspettare ancora molto? E nel frattempo abbiamo gli studenti peggiori d'Europa, tanto è, che molti insegnanti si rifiutano di fare i test invalsi ai loro alunni.
  • Chiara_71 31/07/2018 12:21:27

    Secondo me è giusto