Cronaca » San Vero Milis

San Vero Milis: nelle borgate marine l'acqua non è ancora potabile

Martedì 31 Luglio alle 18:00 - ultimo aggiornamento alle 18:35


Nelle marine di San Vero Milis c'è ancora il divieto assoluto di utilizzare l'acqua per scopi alimentari. Esattamente a Mandriola, a Putzu Idu, a S'Anea Scoada, a Su Pallosu e a Sa Rocca Tunda.

Un problema non indifferente per i tanti turisti in vacanza nel litorale sanverese che soggiornano in casa d'affitto. Ma anche per i residenti della zona e per tutte le attività commerciali in questo periodo prese d'assalto dai vacanzieri.

Ma breve tutto dovrebbe tornare alla normalità.

"Abbiamo già fatto svuotare e riempire le cisterne - spiega il sindaco Luigi Tedeschi -, ma anche fatto analizzare nuovamente l'acqua da una ditta esterna, come facciamo spessissimo. Ora siamo in attesa dei risultati".

L'acqua non è potabile già da diversi giorni a causa di un inquinamento di tipo chimico per la presenza di un livello di trialometani superiore a quello consentito. In sostanza troppo cloro. A quel punto il sindaco di San Vero Milis era stato costretto immediatamente a firmare un'ordinanza per vietare l'utilizzo dell'acqua soprattutto in cucina.

Sara Pinna

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook