Cronaca » Cina

Macao, chiude il cinodromo degli orrori. Salvi più di 500 levrieri

Sabato 21 Luglio alle 14:00


La struttura di Macao veniva definita "il cinodromo degli orrori"

Sono salvi i 533 levrieri abbandonati a Macao, in Cina, dopo la chiusura della grande struttura che li ospitava: veniva denominata "il cinodromo degli orrori".

L'ex colonia portoghese (Macao, appunto) era l'unico luogo in tutta l'Asia dove le corse dei cani venivano ritenute legali, ma la struttura è stata chiusa in giornata per la massiccia protesta degli animalisti: i cani venivano tenuti in condizioni disumane e maltrattati in caso di prestazione "deludente".

Le autorità hanno affidato gli animali ai veterinari della zona e annunciato che a breve potranno essere adottati.

Il cinodromo era di proprietà di Angela Leong, moglie del magnate dei casinò Stanely Ho: la donna non ha voluto rilasciare nessun commento sulla vicenda.

(Unioneonline/M)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook