Cronaca » Muravera

Parcheggia in spiaggia a Costa Rei: il Suv era di un turista ligure

Martedì 03 Luglio alle 19:53 - ultimo aggiornamento alle 20:34


La spiaggia di Costa Rei

È un turista ligure l'uomo multato stamattina dai Vigili urbani dell'Unione dei Comuni del Sarrabus per aver parcheggiato il suo fuoristrada sulla sabbia di "Sa murta bascia" a Costa Rei.

Dovrà pagare una ammenda minima di 200 euro.

Secondo notizie raccolte sul posto tra alcuni bagnanti, il turista aveva deciso di trascorrere la giornata nella spiaggia di "Su scoglio de Peppinu", finendo erroneamente a "Sa murta bascia". Avrebbe anche sostenuto di non sapere delle ordinanze di divieto.

Il sindaco di Muravera Marco Falchi ha detto di non conoscere l'accaduto nei particolari. Ha però ribadito la necessità da parte del Comune di accelerare i controlli sulle spiagge dove si teme l'invasione di villeggianti che qui hanno la possibilità di parcheggiare gratuitamente visto che nel territorio di Muravera si può sostare senza appunto pagare dopo le note vicende legate agli usi civici sulle aree dove l'amministrazione comunale puntava a realizzare i parcheggi col ticket.

Raffaele Serreli

LA VICENDA:

 
il suv parcheggiato sulla spiaggia di costa rei
Costa Rei, multa salata al Suv che parcheggia sulla spiaggia

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • Peppa_Piga 04/07/2018 17:58:11

    Quando leggo i commenti di accuse ai continentali mi rendo conto del perchè i sardi resteranno sempre più poveri e isolati! Accusate sempre gli altri, avete il vittimismo nel dna, ma vedo in tutta l'isola discariche a cielo aperto in campagna e ai bordi delle strade tutto l'anno, quindi i primi caddozzusu e trogloditi siete voi, i turisti semmai si adeguano alle abitudini locali! Prima di accusare gli altri pensate a cosa fate voi per tenere pulito e se rispettate tutto. Patetici!
  • Druso 04/07/2018 08:54:45

    Mancanza di segnaletica, questo il motivo accampato dal buzzurro: non era segnalato il divieto, bene, allora si rendano più chiari i cartelli, perché ci sono, si scriva divieto d'ingresso ai cavernicoli
  • Marinero 04/07/2018 08:25:36

    Troppo buoni chiamare turisti questi cafoni che scendono in spiaggia, parcheggiano la giumenta diesel accanto all'ombrellone, e via in acqua, non si allontanano nemmeno per fare i bisogni, liquidi e solidi, li fanno li, davanti a tutti ( turista cafone recentemente ripreso a Masua, foto su youe tube), poi arriva Goletta verde, e dice che le spiagge sono inquinate! per forza, sono arrivati i turisti, pardon, Cafoni continentali!