Cronaca » Provincia di Roma

"Suo figlio sarà bocciato", il padre cerca di strozzare il prof

Giovedì 14 Giugno alle 15:05 - ultimo aggiornamento alle 15:40


L'istituto tecnico romano in cui è avvenuta l'aggressione

Ancora un episodio di violenza a scuola che vede protagonisti gli adulti.

A Roma un docente di 24 anni, alla sua prima esperienza di lavoro, è stato picchiato dal padre di uno studente, che aveva appena scoperto insieme alla moglie che il figlio 15enne sarebbe stato bocciato.

L'aggressione è avvenuta ieri pomeriggio all'istituto tecnico industriale di via Teano, sulla Prenestina, dove si stavano tenendo gli scrutini.

Dopo aver saputo che il figlio doveva ripetere l'anno, i due genitori hanno iniziato a insultare il docente e il preside.

Poi il padre dell'allievo ha preso a pugni il professore e ha tentato di strozzarlo.

Sembra che l'insegnante sia intervenuto per proteggere il dirigente scolastico, dopo che l'uomo aveva tentato di colpirlo alle spalle.

Ora è ricoverato in ospedale: ha riportato un trauma cranico e un principio di soffocato.

(Unioneonline/F)

 
Scuola violenta: studente delle medie dà un pugno in faccia alla prof

 
Prof picchiato dai genitori dell'alunno: "Voglio lasciare la scuola"

IL PROF AGGREDITO A LUCCA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

6 commenti

  • Prometeo59 16/06/2018 11:25:55

    che incubo la scuola, meno male che ne sono uscito(malconcio,ma sempre 1000 volte meglio dove sono adesso).
  • Utente_US 15/06/2018 08:27:41

    un esercito di asini..
  • semur 15/06/2018 06:48:37

    invece di strozzare il prof. sarebbe meglio che "strozzasse" il figlio perchè tanto non ne cava nulla
  • user218890 14/06/2018 21:43:05

    Agli inizi del secolo scorso chi non era degno di frequentare la scuola pubblica veniva espulso "da tutte le scuole del Regno" e non c'erano genitori che picchiassero gli insegnanti. Oggi, con l'aggravante di genitori violenti, i figli siano espulsi "da tutte le scuole della Repubblica" senza se e senza ma. Inoltre quando l'alunno violento contro l'insegnante riceve una "nota" che sia inviata per conoscenza al primo distretto di Polizia. E' qui che che dovranno vedersela e non dal professore.
  • wing1250 14/06/2018 18:30:10

    generalmente non sono tenero con la scuola, ma questo genere di genitori dovrebbero piangere parecchio . se la pigliano con poco più di un ragazzo, sfogando le loro frustrazioni . vigliacchi ed idioti.
  • franknews 14/06/2018 18:03:29

    Invece di prendersela con se stessi e con il prodigio del loro figlio, se la prendano con gli insegnanti e la scuola, poveretti! Speriamo come al solito succede in questi casi, che la magistratura dia una bella raddrizzata a questa famiglia arrogante e irriverente.