Cronaca » San Nicolò d'Arcidano

Brigata Sassari, una pietra commemora gli arcidanesi caduti a Biella nella Grande Guerra

Sabato 26 Maggio alle 12:05 - ultimo aggiornamento alle 12:59


L'area monumentale di Biella dedicata alla Brigata Sassari

Il comune di San Nicolò d'Arcidano invierà all'area museale di Biella dedicata alla Brigata Sassari una pietra in basalto dove sono incisi i nomi di 54 arcidanesi caduti durante la Prima guerra mondiale.

Fra loro figurano anche due insigniti con medaglie d'argento e bronzo al valore militare.

Lo ha deciso la Giunta comunale su proposta del sindaco Emanuele Cera, aderendo alla proposta del Circolo dei sardi e dell'amministrazione di Biella.

Una commemorazione inserita nelle iniziative del centenario della Grande Guerra, finalizzata ad ultimare l'area monumentale chiamata "Nuraghe Chervu" e dedicata proprio alla Brigata Sassari.

È stata realizzata con pietre di riuso provenienti da diverse regioni italiane a testimonianza e ricordo del dolore della guerra e del sacrificio dei soldati.

"L'iniziativa - spiega il sindaco - è stata accreditata dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e prevede il coinvolgimento di tutti i comuni della Sardegna e del Piemonte, in considerazione del forte legame esistente tra le due regioni. Il nostro comune ha sempre prestato attenzione e manifestato interesse riguardo alla storia, alle tradizioni e al ricordo di coloro che hanno difeso la patria e reso onore alla nazione partecipando ai conflitti mondiali, negli anni abbiamo eseguito ricerche, studi e dato testimonianza e vicinanza alla famiglie dei militari". "È lodevole l'iniziativa dell'attivissimo circolo dei Sardi 'Su Nuraghe' di Biella - ha concluso il primo cittadino Cera - che fa onore ai sardi emigrati e testimonia la vicinanza e l'attaccamento alla propria terra natia e alla sua storia".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook