Cronaca » Provincia di Roma

Napolitano, i medici: "Deboli progressi, il momento delicato è passato"

Mercoledì 25 Aprile alle 07:01 - ultimo aggiornamento alle 18:10


Giorgio Napolitano

È terminato intorno alle 2 di notte l'intervento all'aorta al quale è stato sottoposto d'urgenza nella serata di ieri il presidente emerito della Repubbica Giorgio Napolitano.

Il responsabile del reparto, Francesco Musumeci del San Camillo di Roma, ha spiegato che l'operazione è "perfettamente riuscita" e ora Napolitano, 92 anni, è in terapia intensiva.

"Il cuore - ha aggiunto - ha ripreso le sue funzioni, siamo soddisfatti e ottimisti".

Il bollettino medico delle 12 di oggi ha lasciato intendere una situazione molto buona: il presidente emerito reagisce bene e apre gli occhi.

E anche nelle comunicazioni rilasciate alle 18 Musumeci parla di "deboli progressi", che diventano, vista l'età del paziente, "passi da gigante".

La prognosi del presidente emerito resta comunque in prognosi riservata e terapia intensiva.

"Il momento più delicato è passato, ma restiamo in vigile attenzione" e, ad ogni modo, "siamo molto soddisfatti del decorso".

Il malore ha colpito Napolitano nel pomeriggio di ieri mentre era in visita alla moglie Clio, ricoverata in una clinica per una caduta. I forti dolori al petto hanno spinto all'immediato trasferimento al San Camillo.

In ospedale c'era il figlio Giulio.

(Unioneonline/s.s.)

IL RICOVERO:

 
giorgio napolitano con la moglie clio
Napolitano ricoverato d'urgenza. Operato al cuore dopo un malore

IL DISCORSO DOPO LE ELEZIONI:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • granese 26/04/2018 10:31:19

    auguro all'ex presidente della repubblica di guarire al più presto e ritornare in forma come l'ultima volta che ha presieduto al senato. Ciò non toglie che il mio parere sul suo operato è e continua ad essere molto negativo, se noi italiani siamo in questa situazione economica e politica, Napolitano ha la sua parte molto ampia di responsabilità.