Calcio

Doping, Joao Pedro rischia 4 anni
Il Cagliari: "Convinti della sua lealtà"

Martedì 24 Aprile alle 16:26 - ultimo aggiornamento alle 20:07


Una squalifica di quattro anni.

È quella che rischia il numero 10 del Cagliari Joao Pedro, finito sotto inchiesta per doping, essendo risultato due volte positivo all'idroclorotiazide, un diuretico proibito.

Il giocatore brasiliano è stato deferito dalla Procura nazionale antidoping di Nado Italia, che ha inoltrato la pesante richiesta.

L'udienza davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping si terrà il prossimo 16 maggio.

Sulla vicenda la società rossoblù ha diramato una nota, dove si legge: "Pur ribadendo l'assoluto rispetto delle attività della procura, il Cagliari Calcio esterna il proprio stupore per l'entità della richiesta" di 4 anni di squalifica. "Il club - prosegue il comunicato - resta fermamente convinto della buona fede e della lealtà sportiva e personale di Joao Pedro".

(Unioneonline/l.f.)

IL TERMOMETRO:

 
joao pedro
Doping, Joao Pedro rischia 4 anni di squalifica: sarebbe giusto?

LE PAROLE DEL GIOCATORE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

28 commenti

  • moreover 25/04/2018 16:56:32

    ... combattere il doping, occorre essere intransigenti. Perchè altrimenti la finiremmo come nel ciclismo ed allora non sarebbe più uno sport, inteso nella piena accezione del termine.
  • moreover 25/04/2018 16:50:04

    A parer mio, la società sbaglia a schierarsi, in questo caso, a favore del giocatore. Sbaglierebbe anche se facesse l'opposto. Sempre meglio rispettare le conclusioni dell' inchiesta, senza esprimere posizioni. Il fatto poi che JP non abbia riferito allo staff medico societario l'assunzione di quella sostanza, la dice lunga. In ogni caso, ribadisco, meglio attendere che l'inchiesta faccia il suo corso. Ed in caso di colpevolezza, non transigerei: condanna piena. Se si vuole seriamente ...
  • user221837 25/04/2018 13:42:42

    Zia Fabry ,secondo me il diuretico a Joao Pedro glielo ha dato Pisacane su consiglio di Rastelli... @Gemel ,JP avrà pure sbagliato ma non è il caso di offenderlo assieme a Farias. quei due trascinarono letteralmente il Cagliari in A dalla B : in due fecero una trentina di goal con altrettanti assist. insomma non mi sembra che siano poi questi bidoni che dici tu,soprattutto JP che anche quest'anno era quello che tirava meglio in porta,anche di Pavoletti e Sau. ciò detto speriamo in bene.
  • Tessitore 25/04/2018 10:56:15

    Basta col vittimismo, questa non è che l'ennesima dimostrazione, che questa Società, fa acqua da tutte le parti. Ha abbagliato tutti con gli effetti speciali (lo stadio), ma la struttura, ha i piedi d'argilla. Giocatori che, dovrebbero entrare in campo col coltello tra i denti ed invece camminano a mala pena, un allenatore che ripete sempre la solita litania prima di assopirsi, un presidente inesistente. Ma dove vogliamo andare, siamo al punto di rimpiangere Cellino, con tutti i suoi difetti.
  • massy1973 25/04/2018 09:25:47

    Gli daranno un anno. Il diuretico assunto lo ha preso per suastessa ammissione da un preparatore brasiliano di sua conoscenza. Ha fatto un errore enorme e pagherà. Per quanto riguarda il CAGLIARI è la peggiore squadra insieme al Verona. Andrà in serie B,lo dico a malincuore ma quando pensi che in serie A si possa improvvisare con tecnico e giocatori sei già retrocesso. Presidente dirigenti e tecnici non all' altezza.
  • magodz 25/04/2018 07:43:13

    ahahahahah, bella questa delle barche, .)))
  • brunobruno 25/04/2018 04:43:28

    Quando c'è il Cagliari di mezzo le pene sono sempre esageratamente alte, siamo alle solite.
  • zapata62 25/04/2018 00:10:13

    Non credo che Joao abbia preso quel diuretico x mascherare il doping(inteso x sostanza x alterare la prestazione)forse il ragazzo ha "sgarrato"usando altre sostanze,che ha provato a mascherare con il diuretico e così facendo ha penalizzato lui e il Castddu,che non ha altri giocatori con queste caratteristiche:(...comunque:tropo alta la richiesta di 4 anni,ajò!!!
  • ZioFranco 24/04/2018 23:20:57

    Ma la richiesta danni della società a quanto ammonta e quando arriva?
  • GAPAOLO 24/04/2018 23:03:15

    x tutti ma vi rendete conto che il periodo di sospensione è fuori luogo che forse se non sbaglio mai nessun atleta professionista ha raggiunto tanto di squalifica.