Cronaca » Cagliari

Scandalo Cambridge Analytica
In una mappa lo zoom su Cagliari

Venerdì 30 Marzo alle 08:12 - ultimo aggiornamento alle 09:42


Nel riquadro la mappa di Cagliari elaborata dalla società legata a Cambridge Analytica

C'è anche uno "zoom" sulla Sardegna nella mappa realizzata nel 2014 da una società legata a Cambridge Analytica con migliaia di punti sensibili.

La SCL Elections, che fa parte di SCL Group (che a sua volta è a capo di Cambridge Analytica, finita al centro di uno scandalo legato ai dati degli utenti ricavati dai social network e poi usati per la campagna elettorale americana del 2016) aveva pubblicato quella cartina sul web, poi l'aveva eliminata: al suo interno si trovavano, segnalati con puntini colorati, cittadini italiani divisi in quattro distinti gruppi psicografici.

La mappa è ancora visibile attraverso servizi web che consentono di recuperare vecchie pagine e risale al 14 agosto 2014.

L'informativa su Cagliari parla di un dataset che "può essere manipolato in modo che le informazioni di una certa area geografica possano esere visualizzate con maggior dettaglio. Qui - prosegue la didascalia dell'immagine che ritrae la mappa della città - abbiamo scelto gli individui di Cagliari".

Non essendoci una legenda, non è possibile capire il significato dei diversi punti colorati e quindi come siano stati selezionati i quattro profili psicografici. Probabilmente, esaminati i casi delle altre regioni, si tratta di un campione considerato rappresentativo di residenti nell'area, ma non è chiaro se siano stati inseriti nel report con interviste telefoniche, sondaggi, o attraverso altri criteri. Potrebbero anche essere stati aquisiti da altre banche dati.

Poco probabile appare invece l'ipotesi che siano stati individuati esaminando le informazioni presenti su Facebook.

(Unioneonline/s.s.)

L'APPROFONDIMENTO:

 
Cambridge Analytica: il caso che fa tremare Facebook e i social

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

9 commenti

  • Perdurei 04/06/2018 08:08:23

    Vedo la stessa inconsapevolezza del valore dei dati di quando abbiamo venduto la costa smeralda al principe per quattro soldi, ma ci arriverete, tranquilli
  • Sardofelix 30/03/2018 17:15:04

    C'è qualche ridicola verginella che grida allo scandalo. Per me, lo scandalo è che dopo oltre 10 anni dalla nascita di FB ancora non si sappia che FB è autorizzata dai suoi utenti a raccogliere dati, foto comprese, per rivenderli a terzi in forma aggregata e disaggregata. Sono letteralmente migliaia le società che comprano da FB queste informazioni. Obama ha costruito la sua rielezione del 2012 grazie ai bigdata, però tutti si svegliano adesso che li usa anche Trump. Chissà perché...
  • Sardofelix 30/03/2018 17:03:10

    Brent potrebbe anche essere la mappa dei venditori ambulanti di ricci
  • Brent 30/03/2018 12:31:30

    È la mappa dei caddozzoni per sapere sempre dove trovare i panini caldi salsiccia e cipolla
  • Voxpopoli 30/03/2018 10:40:35

    i dati sensibili di ognuno di noi sono ormai alla merce di tutti, quindi tutto questo polverone mi sembra inutile
  • Hofstadter 30/03/2018 10:37:48

    Lo scandalo, se così si può dire, risiede nel fatto che una società privata utilizza dati sensibili delle persone (oltre i dati anagrafici, anche informazioni maggiormente personali) per tracciare dei profili. I veri problemi sono come questi dati sono stati ottenuti, e i vari fini del loro utilizzo.
  • tamburello 30/03/2018 10:34:38

    Che pauraaaaa
  • shardanun 30/03/2018 10:23:44

    Anche io sto cercando di capire il punto in cui indignarmi, ma ancora non l'ho trovato.
  • user226087 30/03/2018 09:04:48

    E quindi dove sarebbe lo scandalo?