Cronaca » Domusnovas

Domusnovas, ritrovati i resti di una giovane donna

Venerdì 23 Febbraio alle 15:10 - ultimo aggiornamento alle 21:11


Il luogo del ritrovamento

Un cranio e frammenti ossei ritenuti, a una prima stima, di rilevante interesse storico sono stati rinvenuti questa mattina in una zona impervia oltre la grotta di San Giovanni, all'interno del complesso della foresta del Marganai.

Secondo le prime analisi, risalirebbero a qualche centinaia di anni fa e apparterrebbero a una giovane donna.

Il materiale osseo, sepolto da terra e pietre, è stato riportato alla luce durante dei lavori di scavo di un cantiere di elettrificazione per un agriturismo nei pressi della località "Diga de Siuru".

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Iglesias, un medico necreoscopico della Assl di Carbonia, forestale e ambulanze.

In attesa di ulteriori accertamenti da parte della Sopraintendenza, le ossa sono state trasferite nella camera mortuaria del cimitero di Domusnovas.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • RIO-14 23/02/2018 23:26:34

    Ma le ambulanze....? .....