Cronaca » Oristano

Sartiglia: il Comune si appella al Ministero, al Coni e alla Fise

Giovedì 22 Febbraio alle 18:27


Il Consiglio comunale

Il Comune tira in ballo il ministero dell’Interno, il Coni e la Federazione italiana sport equestri per fare chiarezza dopo tutti i problemi che hanno segnato l’ultima edizione della giostra. Lo ha annunciato il sindaco Andrea Lutzu, dopo che in Consiglio comunale è stato approvato un documento per avviare un’indagine conoscitiva al Ministero, al Coni e alla Fise e accertare se siano verificate situazioni che sono andate oltre le norme, oltre ogni regola etica e consuetudine".

A destra il sindaco Lutzu
A destra il sindaco Lutzu

Tutta l’assemblea ha fatto quadrato intorno al sindaco e ai cavalieri che, la domenica di Sartiglia, hanno annullato le pariglie in segno di protesta perché i controlli antidoping durante la corsa alla stella stavano ostacolando la manifestazione.

Nei prossimi giorni si riunirà la conferenza dei capigruppo e si decideranno i passi da compiere: "Valuteremo la possibilità di intraprendere ulteriori azioni a tutela del Comune, della città e della Sartiglia".

Anche la Fondazione Sa Sartiglia nei giorni scorsi aveva annunciato che avrebbe valutato azioni, eventualmente anche leali, per rivalersi di quanto accaduto quest’anno e per tutelare l’immagine della manifestazione che ha subito un enorme danno e ha subito un enorme danno.

 
Sartiglia e polemiche: la Fondazione pronta a rimborsare i biglietti

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook