Cronaca » Nurachi

Nurachi: venti piante di proprietà di un barracello cosparse di benzina

Sabato 16 Dicembre 2017 alle 17:59


Una pianta

Venti piante secolari di ulivo rischiano di morire. Qualcuno ha cosparso diversi litri di benzina sui tronchi degli alberi di proprietà di un agente barracellare della compagnia di Riola Sardo.

L'atto intimidatorio è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì in un oliveto, nel territorio di Nurachi, in una zona solitamente poco trafficata. Immediata la denuncia alla stazione locale dei carabinieri che indagano sull'accaduto.

Sulla spiacevole vicenda parla il comandante dei barracelli Fabrizio Lochi: "Evidentemente a qualcuno il nostro lavoro dà fastidio, altrimenti non mi spiego il perché di questo gravissimo gesto. Noi comunque non molliamo. Anzi, controlleremo ancora più di prima tutte le campagne della nostra zona. Del resto è il nostro compito. Questi atti non ci intimoriscono assolutamente".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook