Cronaca » San Nicolò d'Arcidano

Attaccato da un cinghiale
Guspini, ferito un 52enne

Domenica 10 Dicembre 2017 alle 11:07 - ultimo aggiornamento Domenica 10 Dicembre 2017 alle 14:21


Intorno alle 10 un uomo è rimasto ferito durante una battuta di caccia nelle campagne di Guspini in località Gentilis.

Fabrizio Mura, 52enne di San Nicolò d'Arcidano, è stato attaccato da un cinghiale che gli ha provocato una profonda ferita a una gamba.

Sul posto, un luogo molto impervio, sono intervenuti gli uomini del Corpo Forestale della stazione di Guspini e il 118.

L'uomo - un "battitore", ovvero la persona che ha il compito di indirizzare il cinghiale verso i cacciatori in posta con urla o sparando tiri a salve - secondo una prima ricostuzione è accorso in una zona in cui i cani hanno accerchiato un cinghiale. Quest'ultimo l'ha aggredito una volta che si è avvicinato.

Sul posto, oltre al Soccorso alpino, sono arrivate due ambulanze del 118 - una medicalizzata del San Gavino e l'altra dei volontari di Guspini - per aiutare il battitore, che è stato individuato e trasportato con una barella in un punto in cui era più agevole recuperarlo con l'elicottero.

È stato portato all'ospedale Brotzu di Cagliari.

Il Corpo forestale
Il Corpo forestale

Gianluigi Deidda

L'ELICOTTERO ARRIVA AL BROTZU (video di Matteo Vercelli):

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

20 commenti

  • trabant 11/12/2017 13:30:47

    User219180: ....infatti, gli attacchi di cinghiali alle tranquille famiglie con bambini sono all’ordine del giorno. Meno male che ci sono i cacciatori a salvarci dal pericolo incombente.
  • trabant 11/12/2017 12:04:21

    Diciamo che è una rottura di scatole per chi lavora tutta la settimana,sabato compreso,non potere andare la domenica a farsi una passeggiata in campagna con il proprio figlio perche piena di gente armata.Poi parlano di natura e ripopolamento,come i cinghiali maremmani(bestie di 120 e passa kg)importati a S.Antioco che hanno distrutto tutto.Ai cacciatori importa solo farsi i fatti propri nelle campagne e boschi che sono pubblici.Non paghino più tasse e non vadano più a caccia.esistono i poligoni
  • Martincross 11/12/2017 11:04:07

    Preciso che io non sono Cacciatore, ma dai commenti che leggo qui ci sono certi individui che godono delle disgrazie degli altri... Ma vergognatevi... Voi siete peggio dei Cacciatori... e il bello che non ve ne rendete ne anche conto... Siete la rovina della Sardegna, ricca di bellezze e tradizioni... e voi ambientalisti state rovinando tutto... Ma andate a togliere lacci e dar da bere e mangiare agli animali in difficoltà, vista la siccità di quest anno, invece di puntare il dito sulla gente..
  • Sardus10 11/12/2017 09:06:49

    i commenti di animalisti da strapazzo, che mangiano la carne degli allevamenti in batteria dove gli animali sono sottoposti ad ogni genere di maltrattamento fanno rabbrividire....mangiate carne sotto forma di ormoni e non vi lamentate.
  • Sardus10 11/12/2017 09:03:23

    ancor piu scandaloso quando si vedono certi commenti, degli stessi personaggi, abbastanza ignoranti e razzisti verso i Sardi stessi
  • fabry62 10/12/2017 18:46:16

    @franco 2015 io spero che il prossimo sia tu, poi vediamo se ti preoccupi del cinghiale.....
  • Alexsardo 10/12/2017 17:52:43

    Per fortuna il cinghiale non si è fatto nulla. Un altra donenica sotto il segno dello spreco di soldi pubblici per far volare un elicottero che potrebbe servite per interventi piu utili
  • sardotoni 10/12/2017 16:55:54

    Fatto è, che si è difeso anche senza fucile
  • user217955 10/12/2017 16:02:52

    legittima difesa.
  • user219180 10/12/2017 15:53:50

    Vergogna, tutti a criticare, ma vi siete chiesti come sta quest'uomo? Stava semplicemente esercitando un suo diritto, xké fino a prova contraria la caccia è legale, è se è stato soccorso da l'elicottero, ne aveva tutti i diritti. Mi auguro che il cinghiale adesso sia sopra il cofano di qualche compagno di battuta del cacciatore, xké se avesse incontrato nella sua strada qualche famiglia con bambini adesso staremmo piangendo in tanti.