Cronaca » Macomer

Accoglienza migranti nell'ex carcere di Macomer: una raccolta firme per il referendum

Lunedì 06 Novembre alle 10:34


Macomer

Il comitato cittadino che si oppone alla riapertura dell'ex carcere di Macomer, dove si sta realizzando il centro regionale per la permanenza e rimpatrio dei migranti (Cpr), promuove una raccolta di firme per chiedere un referendum consultivo, col quale i cittadini decideranno sulla riapertura o meno.

Un referendum sollecitato anche dai gruppi di minoranza, per il quale si dovrà pronunciare il consiglio comunale convocato per il 13 di novembre.

"Un referendum negato dall'amministrazione comunale e dalla maggioranza che la sostiene - scrive in un comunicato il comitato contro il Cpr - ci facciamo portatori del totale dissenso della popolazione a questa gestione dissennata e scellerata delle politiche sul fenomeno migratorio".

Nel comunicato il Comitato attacca anche l'assessore regionale Filippo Spanu e l'amministrazione comunale per l'iniziativa legata al confronto con gli studenti, avvenuto venerdì nell'Aula Magna del Liceo.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

4 commenti

  • user232508 07/11/2017 10:43:10

    Il Marghine ha altre priorità molto più importanti di masse di criminali rifiuti dei governi africani...
  • Macomerese53 06/11/2017 19:55:00

    Tessitore, non mi risulta che la mia cittadina abbia in abbondanza dei galeotti. Comunque la raccolta delle firme non servirà a niente. Ormai si è deciso così.
  • sar2010 06/11/2017 17:03:17

    L'ho detto e lo ripeto: centomila volte meglio spendere anche il doppio ma a casa loro ... per cui, rimpatriare tutti subito!
  • Tessitore 06/11/2017 11:51:57

    La mia firma è sicura, se fosse lecito ne metterei di più. La decisione dell'apertura del CPR spetta solo ai cittadini, perche le ricadute sicuramente negative cadranno sulle loro teste. L'assessore Spanu il confronto, l'avrebbe dovuto cercare con loro, non fare la furbata di andare ad indottrinare gli studenti del Liceo, a lui e al Sindaco Succu, Macomer chiede posti di lavoro, non galeotti extracomunitari, sono già in abbondanza i nostri.