Cronaca » Ghilarza

Ghilarza, ecco il nuovo volto dell'ospedale dopo la riforma

Sabato 21 Ottobre alle 16:39 - ultimo aggiornamento alle 17:51


L'ospedale di Ghilarza

Sembra ormai delineato il volto dell'ospedale di Ghilarza. Venti posti letto di medicina generale ai quali si vanno ad aggiungere posti aggiuntivi per il day e week surgery, la chirurgia programmata che opererà quotidianamente.

E poi i servizi in essere: radiologia, dialisi, laboratorio analisi e il centro di emergenza territoriale (che sostituisce il pronto soccorso) attivo H 24.

È quanto delineato nell'emendamento passato in Consiglio regionale. Ora martedì si attende il via libera alla riforma sanitaria.

Soddisfatto il consigliere regionale, nonché sindaco di Paulilatino, Domenico Gallus, che afferma: "Esprimo grande soddisfazione per l'ulteriore passo in avanti, questa volta ritengo decisivo, che è stato compiuto con l'approvazione dell'emendamento da parte di 45 consiglieri su 50 presenti. Con questo si sancisce in modo inequivocabile che il Delogu di Ghilarza sarà ancora inquadrato col rango di ospedale nell'accezione più classica del termine. Adesso con l'ulteriore nomina del direttore generale dell'Areus porteremo avanti un'altra trattativa affinchè il centro di emergenza territoriale che sostituisce il pronto soccorso sia all'altezza dei reparti che abbiamo disegnato. Voglio sottolineare l'impegno e la condivisione di tutti i consiglieri regionali della provincia che hanno difeso con ardore l'emendamento proposto. Entro quindici giorni mi confronterò pubblicamente per esporre ed articolare meglio il futuro dell'ospedale di Ghilarza".

Gallus precisa inoltre: "Parlo di come sarà il futuro dell'ospedale di Ghilarza, per la situazione attuale no comment".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook