Cronaca » Abbasanta

Febbre del Nilo, allarme anche ad Abbasanta e Norbello

Sabato 21 Ottobre alle 16:39 - ultimo aggiornamento alle 17:58


Immagine simbolo

Nell'Alto oristanese, dopo Paulilatino, anche altri centri adottano l'ordinanza che prevede misure di prevenzione e controllo della West Nile disease, nota come Febbre del Nilo.

Lo hanno fatto in questi giorni i Comuni di Abbasanta e Norbello, centri nei quali o vicini ai quali, si è registrata la circolazione del virus e dove nel periodo estivo c'è stata una forte presenza di zanzare.

Quindi le prescrizioni: evitare l'abbandono di contenitori dove possa raccogliersi l'acqua piovana o dove ci sia acqua stagnante.

L'acqua presente in tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, presenti negli spazi di proprietà, dovrà essere trattata ricorrendo a prodotti di sicura efficacia larvicida.

Ed ancora orti e cortili dovranno essere tenuti puliti dalle erbacce, fontane e piscine svuotate o sottoposte ad appositi trattamenti.

Tra le raccomandazioni provvedere a cambiare almeno con cadenza settimanale l'acqua dei vasi in cimitero. Per i trasgressori multe sino a 500 euro.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook