Cronaca » Provincia di Treviso

Abusa della figlia minore per 8 anni, ma il reato è prescritto: niente carcere per l'orco

Sabato 21 Ottobre alle 18:46 - ultimo aggiornamento alle 21:02


Immagine simbolo

Ha abusato per 8 anni della figlia piccola, "concedendola" anche ai suoi amici, ma non andrà in carcere perché è intervenuta la prescrizione del reato.

La storia di malagiustizia arriva da Conegliano (Treviso): l'uomo era stato condannato in primo grado e in appello, ha anche dovuto risarcire la piccola, ma se l'è cavata grazie alla prescrizione.

Stando a quanto riporta la stampa locale i primi abusi risalirebbero al 1995, quando la bimba aveva appena 8 anni.

L'uomo, che si era appena separato dalla madre di sua figlia, trascorreva i fine settimana con la bambina. E la costringeva a quotidiane umiliazioni: la portava a casa, la minacciava e la stuprava.

Inoltre, la concedeva agli amici del bar che la sottoponevano a ulteriori molestie.

Otto lunghi anni, finché la piccola, nel 2003, ha deciso di denunciare tutto

I giudici di primo grado hanno condannato l'orco a dieci anni di carcere. Colpevolezza che è stata ribadita anche in Appello, ma i giudici hanno dovuto decretare il non luogo a procedere.

Il processo è andato avanti per troppo tempo, il reato è prescritto.

(Redazione Online/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

9 commenti

  • Alfie 22/10/2017 15:09:04

    Grazie Silvio per la legge delle prescrizioni.
  • user220836 22/10/2017 09:32:18

    Non credo, che queste cose accadano negli altri Paesi europei, forse, solo in Afghanistan...e Mattarella Grasso, Boldrini, cosa dicono, cosa fanno...
  • user219087 22/10/2017 09:31:03

    mi torna alla mente un film con Robert Redford dove un paio di giudici in segreto rivedevano i processi e poi una volta che l´imputato veniva condannato gli facevano pagare il conto tramite un sicario , certo non senza errori ma in questo caso io sinceramente qualcosa del genere ...........
  • meri11 21/10/2017 23:07:26

    Solo in Italia succedono queste cose. Abbiamo leggi fatte per i delinquenti. E la cosa peggiore che stiamo andando sempre peggio. Che schifo!
  • zapata62 21/10/2017 22:45:50

    rosalux 21/10/2017 20:06:39:Quoto...schifato....
  • Greta64 21/10/2017 22:36:47

    Quest'altro essere commettera' altri reati come questi..prescrizione leggi e giudici decisamente discutibili..molto discutibili soprattutto I giudici..mi raccomando non pubblicate il mio commento perche' offende si fa per dire le loro decisioni
  • user221086 21/10/2017 22:19:18

    secondo me dovrebbe pagare,ma il giudice andrebbe esonerato(se la parola va bene non lo so,ma spero di esprimere il concetto)e condannato
  • numeronove 21/10/2017 22:05:45

    Rosalux condivido in todo; viviamo in un mondo dove si ha più rispetto dei carnefici, e nessuna pietà per le vittime; poi questo Paese è allo sfascio completo. Saludos
  • rosalux 21/10/2017 20:06:39

    Una sentenza allucinante e nauseabonda. Come può passare in prescrizione un reato così immondo? Questo lurido essere ora potrà andarsene in giro come se nulla fosse. Orrore e schifo totale.