Cronaca » Sassari

Da Cagliari alla Corsica in 40 minuti: Hyperloop passa le prime selezioni

Martedì 06 Giugno alle 20:35


Hyperloop

Il rivoluzionario sistema di trasporto attraverso capsule e condotte pronto a collegare Sardegna e Corsica in meno di un'ora è più vicino.

La simulazione sardo-corsa ha superato la prima fase selettiva dell'Hyperloop One Global Challenge, assieme ad altri 34 progetti, e oggi è stata lanciata ad Amsterdam alla presenza dell'assessore regionale ai Trasporti Massimo Deiana.

L'innovativa linea di trasporto, capace di superare la velocità di mille chilometri orari, collegherebbe Cagliari e Bastia in poco più di 40 minuti, attraversando l'area orientale della Corsica, le Bocche di Bonifacio, Sassari e Oristano.

Una rete da 4 porti, 4 aeroporti e 7 stazioni ferroviarie, tutti raggiungibili in tempi brevissimi.

Si viaggerebbe all'interno di tubazioni a bassissima pressione, utilizzando motori a energia rinnovabile.

"Abbiamo sostenuto subito l'idea della società FemuQuì di collegare Sardegna e Corsica con Hyperloop perché abbiamo colto la portata rivoluzionaria di questa tecnologia. Anche la Sardegna, laddove si creassero le condizioni, può essere pronta a investire in questa sfida", ha dichiarato Deiana.

"Così - ha aggiunto - due regioni europee periferiche che scontano ritardi nello sviluppo economico causati anche dalle difficoltà nella mobilità, potrebbero sostanzialmente costituire una realtà territoriale unificata".

 
uno dei tubi testati da hyperloop negli usa
Dalla Corsica alla Sardegna "sparati" dentro tubi subacquei: il rivoluzionario progetto Hyperloop

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

20 commenti

  • user227749 13/06/2017 15:01:37

    Far funzionare bene l'ARST No?????
  • Tacco60 09/06/2017 13:28:22

    Non si farà mai, in quel tratto di mare vivono e prosperano: balene, delfini, acciughe, qualche cernia, se proprio vogliono, i numerosissimi sardi che giornalmente si recano in Corsica per lo shopping quotidiano, possono sempre servirsi dei moderni e veloci traghetti che tuttora coprono quella tratta, senza disturbare sirenette, pesci, gabbiani, eccc.
  • grind 09/06/2017 08:44:57

    e invece, allargare di qualche metro le trazzere che da noi si chiamano pomposamente "strade statali" no, eh! O magari eliminare dal loro percorso il tortuoso e aggrovigliato percorso dentro il rimedio- donigala e biddixeddas varie, non sarebbe piu utile e produttivo per l'umanità tutta?
  • Giano 07/06/2017 12:27:23

    La domanda, direbbe Lubrano, sorge spontanea: “Quanti cagliaritani andrebbero ogni giorno in Corsica? E per quale ragione?”. Mistero, ma sono certo che il nostro assessore Deiana lo sa, e ci riserva in futuro altri grandi progetti: un tunnel sottomarino Cagliari-Miami beach, una teleferica Gennargentu-Courmayeur, uno scivolo Cagliari-Tripoli (facile, viene in discesa) e chissà quale altra genialata. Che fortuna abbiamo ad avere politici così geniali e creativi.
  • Giano 07/06/2017 12:20:57

    Mi ricorda la vecchia barzelletta del tizio che compra un’auto velocissima e tutti i giorni, per provarla, va da Milano a Varese, poi la sera agli amici del bar racconta l’impresa ed il nuovo record. Un giorno lo vedono arrivare al bar al mattino e, sorpresi, gli chiedono come mai non abbia fatto la solita corsa: “Eh, cosa ci andavo a fare tutti i giorni a Varese?”. Ecco, mi sa che questa storia finisce così: “Cosa ci vanno a fare i cagliaritani in Corsica?”.
  • Giano 07/06/2017 12:20:00

    Cagliari-Corsica in 40 minuti? Fantastico, finalmente. Grande risparmio di tempo per migliaia di cagliaritani che ogni giorno vanno in Corsica o corsicani che vengono a Cagliari. Grande idea, geniale. Insieme ai 2.000 Km di piste ciclabili, questa è l'idea vincente per rilanciare l'economia sarda. Oltre, naturalmente, alle numerose sagre a base di pecore bollite, culurgionis, reading poetici e festival Jazz. Abbiamo un grande futuro davanti.
  • pietrenko 07/06/2017 11:51:41

    Si guasta un elicottero: la Sardegna resta senza soccorso aereo...guarda un pò!
  • Dany481 07/06/2017 11:49:24

    Per non parlare delle varie insurrezioni pseudo ambientaliste se si dovesse mai avviare un progetto del genere...pura utopia, almeno in Sardegna!
  • pietrenko 07/06/2017 11:48:15

    ma questo deiana se pensasse a far arrivare i treni in orario, anzi a farli partire puntualmente!!! poi 1.000 kilometri orari ne potrebbero bastare anche 180 ben fatti però!!!
  • urlec 07/06/2017 11:38:21

    "Sardegna pronta a investire in questa sfida".... Questo è matto, ci metta i suoi soldi in queste stupidaggini...