Cronaca » Domusnovas

Abbandoni di cani e randagismo in aumento a Domusnovas

Mercoledì 11 Gennaio alle 17:03


Samuele Todde

La zona in prossimità della grotte, il cantiere dell'Ati Ifras al "Prato Verde" e anche il rione Cracchera. Nell'ultimo periodo si sprecano le segnalazioni all'amministrazione di cani randagi pericolosi in varie zone del paese. Tra le ultime anche quelle di chi, come Samuele Todde, si muove in carrozzina ed è ovviamente più soggetto a pericoli. Il trentasettenne racconta di almeno una decina episodi di cui è stato vittima in via Piras. In due occasioni un gruppo di tre cani gli ha strappato il giubotto nel tentativo di morderlo. L'assessore Matteo Moi ha promesso maggiori sopralluoghi alla ricerca degli esemplari pericolosi anche se l'amministrazione si trova a fare i conti con fondi al lumicino e difficoltà di ricovero dei cani in strutture spesso in esubero.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook