È giusto bocciare uno studente "solo" perché fa il bullo a scuola?

È giusto bocciare uno studente "solo" perché fa il bullo a scuola?

07/10/2017, ore 16:02



Il Tar del Piemonte ha rigettato il ricorso della famiglia di un ragazzo della Val di Susa, bocciato a scuola per un 5 in condotta. La decisione dei professori, secondo il tribunale, è "legittima" perché il giovane - che non aveva molte insufficienze (due, recuperabili con un debito) - aveva creato "un clima di tensione e, in alcuni casi, di paura" in classe, tra sputi ai docenti, aggressioni verbali e atti vandalici. Secondo voi è una sentenza giusta?

Sì, è giusto ed educativo bocciare un ragazzo per il suo comportamento in classe
No, soprattutto se lo studente ha un rendimento medio a scuola: i docenti dovranno lavorare insieme per la condotta e non punirlo con una bocciatura

© Riproduzione riservata

 
immagine simbolo
Il Tar legittima il 5 in condotta: "Giusto bocciare il bullo della classe"
Loading...
Caricamento in corso...