Motori

Marc Marquez chiede scusa e tende la mano al Dottore: "Facciamo la pace"

Mercoledì 05 Settembre alle 15:01 - ultimo aggiornamento alle 16:32


Valentino Rossi e Marc Marquez

Chiede scusa per quanto accaduto nel Gran Premio di Argentina (dove, lo scorso aprile, ha letteralmente buttato a terra Valentino Rossi) e si dice disposto a fare la pace con il Dottore.

È un Marc Marquez mansueto, quello intervistato in esclusiva da Sky in vista del Gran Premio di Misano: "Vorrei fare pace, non ho alcun tipo di problema con Valentino. In Argentina ho fatto un errore e per sfortuna l'ho fatto con Rossi. Ho anche provato a scusarmi".

Un rapporto non proprio idilliaco quello tra i due campioni, degenerato definitivamente negli ultimi Gran Premi del 2015 quando lo spagnolo - complice l'aiuto di Lorenzo e una penalità per il Dottore proprio dopo un duello con Marquez - si aggiudicò il Mondiale all'ultima corsa.

Ma Marquez ora sembra intenzionato a una pacificazione: "Ho imparato che guidare una moto con tutta la pressione che Rossi ha avuto a Valencia non aiuta, io mi ero allenato tanto per quella gara anche perché si correva a casa mia".

I fischi sul podio? Non gli piacciono. "È come col calcio, io tifo Barcellona ma se una volta il Real Madrid vince e gioca meglio applaudo gli avversari che hanno meritato i tre punti. Inoltre noi siamo in pista a 300 all'ora, rischiamo la vita ogni volta che saliamo sulla moto. Se sei appassionato ti piace vedere i sorpassi e non i colori di chi corre".

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • seinessuno 05/09/2018 23:57:18

    Pietropaolo2 sono della tua stessa opinione. Valentino per gli ultimi 20 anni e' stato il MotoGp, anche la nonna sa chi e' Valentino Rossi, ovviamente puo' piacere o meno ma non si puo' dire che non sia un mito!
  • Pietropaolo2 05/09/2018 20:09:06

    Marquez non sarà mai famoso, popolare, nè tantomeno ricordato alias mito come sarà per Valentino in tutto il mondo. Rosicherà tutta la vita anche se avrà 12 mondiali in tasca.... già adesso i media non se lo filano più di tanto, figuriamoci quando smetterà, sarà dimenticato subito..