Gossip

Brigitte Nielsen e Mattia Dessì: "Desideravamo una bimba da anni"

Venerdì 03 Agosto alle 19:25 - ultimo aggiornamento alle 20:14


Brigitte Nielsen e la piccola Frida

"Sono stata criticata ma con Mattia desideravamo un figlio da anni".

A oltre un mese dalla nascita della figlia Frida, avuta da Mattia Dessì, Brigitte Nielsen parla della maternità a 55 anni in un'intervista esclusiva a "Chi".

La piccola è nata lo scorso 22 giugno ed è la prima figlia femmina dell'attrice danese, dopo quattro maschi.

"Ho desiderato tanto avere una bimba", spiega l'ex modella, "con mia mamma ho sempre avuto un rapporto splendido rapporto, emozioni a mille. Sarà così anche con Frida".

"La gravidanza ha provocato non poche polemiche. Mi aspettavo reazioni negative che, a dire il vero, sono state poche. Sono più grande di Mattia e abbiamo cercato per anni di avere un figlio, senza successo. Siamo ricorsi alla medicina: a 40 anni ho congelato i miei ovuli e, dopo numerosi tentativi di fecondazione in vitro, avevamo perso le speranze. Stavamo accettando il fatto e, proprio allora, sono rimasta incinta", ha poi aggiunto.

Nielsen spiega poi la scelta del nome della piccola: "Volevamo un nome semplice e Frida è tipico dei Paesi scandinavi. Si chiamava così anche la pittrice messicana Kahlo, il suo bisnonno aveva origini norvegesi. Mi piace l'idea che in lei, come nella Kahlo, scorra sangue nordeuropeo e latino. Frida è un''italianina' perfetta".

(Unioneonline/F)

 
brigitte nielsen e mattia dess
Brigitte Nielsen: "Per diventare mamma a 54 anni ho congelato gli ovuli"

 
brigitte nielsen
Brigitte Nielsen è diventata mamma: è nata Frida

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • WGrillo 03/08/2018 22:09:49

    Perchè criticare questa bella notizia? la gente sta male! Auguroni ai genitori!