Gossip » Iglesias

Brigitte Nielsen: "Per diventare mamma a 54 anni ho congelato gli ovuli"

Sabato 28 Luglio alle 16:13


Brigitte Nielsen e Mattia Dessì

"Un figlio a 54 anni? Capisco che le persone possano essere scettiche. Ma è la mia vita. E poi quanti uomini hanno figli a 60 e 70 anni e nessuno dice nulla?". Brigitte Nielsen risponde così, dalle pagine di People, a chi la attacca per la sua quinta maternità.

Ma la Nielsen, che è sposata dal 2006 in quarte nozze con Mattia Dessì, di Iglesias, la piccola Frida l'ha voluta con tutte le sue forze.

"Quando ho incontrato Mattia - racconta - abbiamo deciso insieme di congelare gli ovuli per il nostro futuro insieme...". Un percorso lungo, molto costoso, e non è detto che alla fine funzioni. "Le possibilità di rimanere incinte così sono bassissime, 3-4%. Non è garantito che funzionerà. Ho avuto molte delusioni e ci abbiamo provato per dieci anni. Arrivava la telefonata tanto attesa, ma il risultato era sempre negativo”.

Nove mesi fa è arrivata la bella notizia.

Frida è la sua quinta bambina, dopo quattro maschi avuti da precedenti relazioni, ed è la prima bimba di Dessì, di 15 anni più giovane di mamma Brigitte.

"Capisco che le persone siano un po' scettiche e rispetto il fatto che non tutti siano d'accordo - dice ancora l'ex modella danese naturalizzata italiana -. Penso che a volte ci si può sentire sole, molte donne non parlano tra loro a riguardo. Dovremmo tenerci per mano perché non c'è niente di sbagliato nel voler avere un bambino, che tu abbia 20 anni, 30, 40 o, come nel mio caso, 50 anni. Mai mollare, se la maternità è qualcosa che si vuole davvero...".

(Unioneonline/D)

 
La prima foto di Frida, la bimba di Brigitte Nielsen e Mattia Dessì

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • tamburello 29/07/2018 02:18:08

    Auguroni....
  • Contadino 28/07/2018 17:49:31

    Tantissimi Auguri