Cronache dalla Sardegna

Figlio in affido condiviso vive a Villanova
Il papà: "Comune non mi dà il pass ztl"

Martedì 21 Maggio 2013 alle 17:28


un ingresso alla ztl

Un ingresso alla ztl

E' bastata una settimana all'amministrazione comunale per respingere la domanda di pass per accedere alla ztl di Villanova di un papà cagliaritano. Nicola Forte racconta incredulo quanto gli è accaduto: "Mio figlio minorenne, del quale ho l’affidamento condiviso, abita a Villanova dove è attiva la ztl. Ho chiesto il pass per accompagnarlo a casa o andarlo a prendere". Domanda protocollata il 12 maggio. La risposta del Comune di Cagliari è arrivata quasi subito: "Il dirigente al servizio mobilità e viabilità, Mario Mossa, e il sindaco Massimo Zedda, ritengono che l’età di mio figlio consenta la mobilità con mezzi diversi e sia pertanto ingiustificato il concedere un pass". Forte continua: "Mio figlio ha tredici anni. In poche parole non posso più accedere alla ztl di Villanova. Quando accompagno mio figlio la notte o sotto la pioggia, lo devo lasciare all'ingresso della ztl o accompagnarlo a piedi. Mi sembra ingiusto e irrazionale".

Nessun commento presente per questo articolo