Cronaca Italiana

Roma, i vigili urbani e il giro di mazzette
Alemanno: "Il Comune sarà parte civile"

Mercoledì 04 Aprile 2012 alle 12:32


gianni alemanno sindaco di roma

Gianni Alemanno, sindaco di Roma

Negli accertamenti della procura erano già stati indagati cinque agenti ritenuti responsabili di aver preteso, in più tranche, 60 mila euro dal titolare di una nota enoteca. Sono così otto i vigili urbani indagati.

ALEMANNO - "La nostra amministrazione si costituirà parte civile in tutti i processi che deriveranno dalle indagini" che riguardano la presunta corruzione di alcuni vigili urbani. Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno esprimendo "pieno sostegno e collaborazione nell'azione della magistratura nelle indagini contro funzionari infedeli". "Roma Capitale e tutti i cittadini romani - ha aggiunto - sono parte lesa nei reati di corruzione e concussione perpetrati nell'espletamento delle funzioni della pa capitolina".