Cronaca » Sassari

Migrante pestato a Sassari
Identificato il "capobranco"

Mercoledì 12 Settembre alle 14:40 - ultimo aggiornamento alle 15:25


Il luogo dell'incidente (Ansa)

È stato individuato il presunto capo del "branco" che giovedì a Sassari ha aggredito e pestato a sangue un giovane studente della Guinea.

Si tratta di un 20enne sassarese.

La Polizia che indaga su quanto avvenuto all'Emiciclo, nella zona dei giardini pubblici, ha consegnato al procuratore della Repubblica un'informativa con il nome e cognome del giovane, che avrebbe agito spalleggiato da altre due persone.

Il magistrato ha chiesto riserbo sulla vicenda acquisendo gli atti senza emanare, per ora, provvedimenti.

Fondamentali per le indagini le immagini catturate dalle telecamere posizionate nella zona e diverse testimonianze raccolte in via Tavolara, a pochi passi da dove è successo il fatto.

Gli agenti avrebbero trovato conferme alla ricostruzione della vittima, che nel pestaggio ha subìto la frattura del setto nasale: i tre hanno attraversato la strada, lo hanno raggiunto per poi colpirlo con pugni e calci e minacciarlo con la frase: "Qui siamo a casa nostra e facciamo quello che vogliamo. Se non ti sta bene tornatene a casa tua".

Ad evitare il peggio sono state le urla di una coppia di anziani e l'intervento di altre persone, che hanno costretto gli aggressori a fuggire.

L'inchiesta prosegue per risalire agli altri due aggressori.

(Unioneonline/M)

 
il luogo dell aggressione (foto ansa)
Sassari, migrante pestato a sangue. Pigliaru: "I sardi non sono questo"

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

24 commenti

  • user240269 14/09/2018 19:53:51

    Per ogni cento gravissime azioni di neri contro bianchi silenzio assoluto. Ma se per ogni cento azioni contro bianchi ce ne una contro un nero da parte di bianchi che si sono rotti le scatole, allora le cose cambiano, quella singola azione va amplificata al massimo, quello é razzismo. I bianchi che aspettano intrepidamente questi singoli casi per gridare al razzismo contro altri bianchi, dovrebbero dedicarsi principalmente a studiare il significato dell'assurdo e ridicolo senza limiti.
  • rosalux 13/09/2018 13:35:36

    @mistik: "tanto rumore per nulla"? Eh già, un episodio di razzismo è una bazzecola.
  • rosalux 13/09/2018 13:24:02

    @user215573, nel suo commento ha commesso un'imperdonabile gaffe. Non sa che anche il pregiudicato si presenterà alle nostre elezioni? Doveva quindi scrivere: grande Matteo, grande Luigi e grande Silvio!!
  • Chiara_71 13/09/2018 12:29:48

    mistik 13/09/2018 09:24:18, condivido (tristemente)
  • mistik 13/09/2018 09:24:18

    Perché ci si concentra solo sul colore della pelle forse oggi fa più notizia . A me sembra una zona ad alto rischio per tutti . Come si dice : tanto rumore per nulla . Si è dato più risalto a questo episodio che ai tanti stupri che di sono susseguiti in questi mesi . Non si da il giusto peso alle notizie di cronaca di quelle ragazze non se ne parla più il giorno dopo anche se avranno la vita rovinata per sempre . Ma che importa .......
  • Horacio 13/09/2018 07:32:29

    Si tratta di ANIMALI (e non mi riferisco certo ai migranti) e di VIGLIACCHI.
  • Giamp11 13/09/2018 07:27:10

    "Adesso nasce un caso solo per il colore della pelle,siamo sicuri che in siamo lui il provocatore?" SIAMO SICURI CHE IN SIAMO LUI IL PROVOCATORE... Nur, da noi si dice: ma bae e curre, bae! - con affetto, eh!
  • markibb75 13/09/2018 07:21:20

    tgz un'affare di stato?? mah ..
  • user215573 13/09/2018 00:00:49

    Credo comunque che in Sardegna bisogni comunque aspettare a febbraio quando i sardi definitivamente faranno capire alla Regione sarda quanto bene anno fatto alla nostra gente ,imponendoci integrazioni senza controllo !!credo che senza dubbi la lega e i pentastellati faranno la differenza .... grande Matteo e grande Luigi !!
  • user215573 12/09/2018 23:50:39

    Spero che salvini mantenga fino in fondo ciò che a promesso ....credo che ormai la gente locale non ne può più e di conseguenza fa queste cavolate !!concordo nel condannare questo vile atto nei confronti di questo straniero ma insisto nel dire che queste persone devono essere rimandate nei loro paesi ...deve rimanere solo chi si può integrare ed essere in grado di pagare le tasse senza aiuto politico così come facciamo noi e che si adeguino loro a noi non noi a loro !Italia civile !