Cronaca » Provincia di Roma

Mattarella: "Nessuno è al di sopra della Legge". Salvini: "Vado avanti"

Mercoledì 12 Settembre alle 12:33 - ultimo aggiornamento alle 15:50


"Nel nostro ordinamento non esistono giudici elettivi: i giudici traggono la loro legittimazione dalla Costituzione. Nessuno è al di sopra della legge, neppure gli esponenti politici. Il rispetto delle regole è rispetto della democrazia".

Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella prendendo la parola alla Camera durante la commemorazione del centenario dalla nascita di Oscar Luigi Scalfaro.

Il riferimento del Capo dello Stato al ministro dell'Interno, Matteo Salvini, non è diretto ma quanto mai chiaro: "È buona regola che i poteri statali non si atteggino ad ambienti rivali e contrapposti, ma collaborino. Scalfaro sottolineava come 'non potrà mai esservi giustizia di destra, di centro o di sinistra. Guai a porre a fianco del sostantivo giustizia un qualunque aggettivo. Alla base della democrazia due colonne stanno, entrambe salde: la libertà e la giustizia".

Il leader della Lega è indagato dalla Procura di Palermo per sequestro di persona nel caso della nave Diciotti lasciata nel porto di Catania e nei giorni precedenti aveva dichiarato "mi arrestino pure, ne sono fiero. Pronto ad essere interrogato anche domani".

LA REPLICA DI SALVINI - E Matteo Salvini, anche se non chiamato in causa direttamente, ha commentato le parole del Capo dello Stato su Twitter: "Il Presidente Mattarella oggi ha ricordato che nessuno è al di sopra della legge. Ha ragione. Per questo io, rispettando la legge, la Costituzione e l'impegno preso con gli Italiani, ho chiuso e chiuderò i porti a scafisti e trafficanti di esseri umani. Indagatemi e processatemi, io vado avanti!".

Il tweet di Matteo Salvini

Insomma il leader del Carroccio rimane sulle sue e lo ha fatto capire a chiare lettere.

(Unioneonline/M)

 
giuseppe conte (foto ansa)
Caso Diciotti, Conte in Senato: "Operazioni di sbarco? Spettavano a Malta"

 
il presidente della repubblica sergio mattarella (foto ansa)
Mattarella difende l'Ue: "L'appartenenza va oltre i conti"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

17 commenti

  • user213143 13/09/2018 08:00:17

    Io credo che il beniamino dell´odio sbagli di grosso, per adesso a solo dimostrato la sua arroganza contro i deboli, e tutte le promesse contro il vero male che abbiamo in Italia siano svanite nel nulla. Si sapeva che un governo del genere non può durare a lungo, e quando si sa che un parto va male e meglio che si intervenga con l´aborto prima di nascere un mostro a tre teste. Sembra che il redito di cittadinanza sia una fregata?
  • FilonediLa_ 12/09/2018 22:16:54

    Massimo rispetto per ciò che rappresenta il Presidente Mattarella. Purtroppo trovo assolutamente improprio indagare chi per la prima volta esegue ciò che gli è stato affidato col voto. La volontà popolare tutelata dallo stesso Presidente della Repubblica, ritengo, sino a prova contraria sia la base della nostra DEMOCRAZIA.
  • waluss01 12/09/2018 21:52:43

    si guadagnavo il biglietto di ritorno in Italia lavorando nelle caldaie della nave ed altro. Noi abbiamo cinque milioni di illegali che non avendo documenti paradossalmente hanno più diritti di tanti italiani e nessun dovere. Accettiamone meno e mettiamoli in condizioni di vivere legalmente altrimenti riportiamoli da dove si sono imbarcati come fa Malta e tutte le nazioni civili che hanno a cuore i propri cittadini e non pretendono presuntuosamente da soli di accogliere tutti comunque.
  • waluss01 12/09/2018 21:46:19

    Mattarella anzichè fare l' istituzionalista e moralista farebbe meglio ad informare gli italiani su cosa intende fare con i clandestini. Ha vergognosamente paragonato i nostri emigrati che dopo la quarantena a Long Island lavoravano legalmente e duramente negli USA ed altrove a MILIONI DI profughi che ancora oggi sono senza un' identità e vagano senza alcun rischio per la penisola dove resteranno probabilmente a vita. Ricordo che tantissimi che venivano discezionalmente rispediti a casa / segue
  • Giano 12/09/2018 20:35:07

    Nessuno al di sopra della legge. Sì, eccetto i magistrati che fanno quello che vogliono, non rendono conto a nessuno, quando sbagliano non pagano e se qualcuno ne contesta l’operato è un eversivo che mette a rischio l’indipendenza della magistratura. La sinistra si è cucita addosso la democrazia, se l’è fatta su misura. E non si può nemmeno protestare, altrimenti vi accusano di populismo, qualunquismo, disfattismo e pure fascismo (che ci sta sempre bene). Amen.
  • wing1250 12/09/2018 20:05:42

    difficile essere più in disaccordo con mattarella. non sono d'accordo.
  • wing1250 12/09/2018 19:55:38

    il problema non è che salvini è appoggiato dalla maggioranza, cosa che peraltro sarebbe più che bastante .no, il problema è che mattarella ragiona sulla base di una ideologia che gli ha lavato la testa , mentre salvini si limita a mantenere il punto sullo stato e sulla libertà di cittadini. salvini dice cose che hanno creato lo stato , e che hanno dato lo scranno a mattarella .invece mattarella, su quello scranno, rinnega lo stato da buon sagrestano cattocomunista. chi è in torto.
  • Giano 12/09/2018 19:07:56

    Nessuno al di sopra della legge. Sì, eccetto i magistrati che fanno quello che vogliono, non rendono conto a nessuno, quando sbagliano non pagano e se qualcuno ne contesta l’operato è un eversivo che mette a rischio l’indipendenza della magistratura. La sinistra si è cucita addosso la democrazia, se l’è fatta su misura. E non si può nemmeno protestare, altrimenti vi accusano di populismo, qualunquismo, disfattismo e pure fascismo (che ci sta sempre bene). Amen.
  • usergigetto 12/09/2018 18:06:02

    Mah c'era uno che alle elezioni prese più del 40%ed anche lui quando faceva cose che gli italiani non volevano diceva IO VADO AVANTI HO PRESO IL40%e la storia sappiamo bene come è finita. Ora Salvini con il 17%ripete la stessa storia lui crede nei sondagisti fossi in lui sarei più cauto . Mattarella è il miglior presidente che abbiamo mai avuto e con lui il paese è più sicuro. Lunga vita Presidente.
  • SardTrek 12/09/2018 17:00:38

    Mattarella abbi il buon senso di accontentare gli italiani divertiti ! Siete la vergogna della costituzione Italiana