Cronaca » Sassari

Funerale fascista a Sassari: 23 indagati per il saluto romano

Lunedì 10 Settembre alle 10:48 - ultimo aggiornamento alle 15:22


Un fermo immagine del video (foto Ansa)

Sono tutte indagate le 23 persone che hanno partecipato al saluto romano durante il funerale del docente universitario Giampiero Todini (professore di Storia del diritto italiano), che si è tenuto il primo settembre a Sassari.

Le persone indagate dalla Procura sassarese sono state tutte identificate dalla Digos grazie ai video girati all'esterno della chiesa di San Giuseppe.

Nelle immagini - postate da una consigliera comunale del centrosinistra di Sassari, Lella Careddu - si vede un gruppo di giovani intorno alla bara e il responsabile cittadino di CasaPound che posa sul feretro il tricolore di Salò. Poi il grido: "Camerati, attenti", e infine il saluto romano.

Il video, postato su Facebook, in poche ore era salito alle cronache nazionali, scatenando grande indignazione.

All'indomani delle polemiche Luigi Todini, figlio del professore, aveva dichiarato a Unionesarda.it: "Essere celebrato così era la volontà di mio padre e io e tutti gli altri non abbiamo fatto altro che rispettarla. Non mi sarei certo aspettato che l'accaduto, avvenuto durante una cerimonia privata, diventasse di dominio pubblico".

Poi l'esponente di Casapound aveva aggiunto: "Dal punto di vista legale non temo nulla, perché è una commemorazione. Essere ricordato così era il desiderio di mio padre. Io l'ho solo esaudito".

Secondo alcune indiscrezioni le indagini della Procura potrebbero allargarsi.

La Digos ha presentato due rapporti alla magistratura, uno il 5 settembre e uno sabato scorso, quest'ultimo con l'identificazione dei 23 partecipanti al funerale.

Sono stati almeno tre gli esposti presentati: uno alla Digos, uno ai Carabinieri ed uno direttamente in Procura.

Gli atti sono al vaglio del procuratore di Sassari Gianni Caria.

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

(Unioneonline/s.a.)

 
(foto ansa)
"Camerata, presente!": Sassari, il saluto fascista ai funerali indigna il web

 
un fermo immagine del video (foto ansa)
Funerale fascista a Sassari, il caso diventa nazionale

 
Funerale fascista a Sassari. Todini jr: "Così voleva papà"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • antipolitico 11/09/2018 10:27:48

    Ormai quelli di sinistra, politici e sostenitori, sono talmente disperati che si aggrappano ad ogni idiozia. Non comprendono neppure che il fascismo fa parte comunque della storia, così come il comunismo ma sono cose ormai del passato. La sinistra ha fatto tre governi e manco uno è stato votato dagli italiani e allora tutto andava bene. Ora che gli italiani hanno espresso il loro consenso stanno facendo di tutto per far si che venga stravolto il risultato elettorale. Ma fatevene una ragione!!
  • wing1250 11/09/2018 06:29:13

    la democrazia italiana. bisogna telefonare a woody .
  • user235835 11/09/2018 00:04:50

    Soldi pubblici buttati a mare. Arrestate quelli che a ogni manifestezione alzano il braccio con il pugno chiuso. Marrano
  • Panis01 10/09/2018 23:29:01

    Due contrapposte fedi politiche che hanno sempre voglia di emergere per il gusto di far sapere che ancora esistono. Gli estremismi politici, di destra o di sinistra, hanno sempre portato sciagure ma, in Italia, quello di sinistra ha il vantaggio di non essere bandito dalla Costituzione, mentre quello di destra viene facilmente accusato di neo-fascismo per presunti reati di apologia. Ma quando la finiranno con queste buffonate? E basta con queste esibizioni ridicole e noiose.
  • tamburello 10/09/2018 20:33:02

    certo che questa Careddu non aveva nient'altro di più importante a cui pensare???
  • sirbonecanu 10/09/2018 19:49:02

    Mi piacerebbe sapere se la consigliera Careddu era presente al funerale affranta per la dipartita del Professor Todini.
  • mariusIOAN 10/09/2018 18:04:34

    Solo 25 persone indagate? Guardate che manca la 26-esima persona: il morto... !!!
  • drugo 10/09/2018 17:49:05

    Non è detto che se una persona è contraria a queste pagliacciate significhi ce sia per forza di sinistra! L'apologia al fascismo è un reato, e dato che state sempre a sputare sentenze e giustizialismo per tutto, dovreste per una volta ammettere che vanno puniti, multati. La democrazia non c'entra niente. Chi passa col rosso va multato, chi gioca a fare il fascista idem. Equazione semplice.
  • Tessitore 10/09/2018 17:00:11

    E ti pareva.
  • gzola 10/09/2018 14:26:42

    indagine forse di dubbia utilità, sicuramente atto divuto, la Cassazione si è già espressa più volte in materia con sentenze che stabiliscono che anche stavolta non è stato commesso nessun reato