Cronaca » Provincia di Bari

Di Maio promette: "Entro l'anno stop alle aperture domenicali dei negozi"

Domenica 09 Settembre alle 14:39


Luigi Di Maio alla Fiera del Levante a Bari (foto Ansa)

"Entro l'anno approveremo una legge che impone uno stop nei giorni festivi a centri commerciali ed esercizi commerciali, con turnazioni, ma l'orario non può essere più liberalizzato come hanno fatto col governo Monti, perché quella liberalizzazione sta distruggendo le famiglie italiane".

Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, ospite oggi alla Fiera del Levante di Bari.

Il riferimento è al disegno di legge firmato dalla maggioranza di governo, ora in Commissione Attività produttive della Camera, che propone, in due soli articoli, di abrogare la liberalizzazione delle aperture degli esercizi commerciali introdotta dal decreto "Salva Italia" dell'esecutivo Monti.

Se approvata, la norma di fatto reintrodurrebbe la chiusura domenicale obbligatoria e affiderebbe a Comuni e Regioni il compito di determinare il nuovo quadro delle regole, fissando un massimo di circa otto aperture straordinarie all'anno (tra cui le quattro domeniche del mese di dicembre).

Il vicepremier è poi tornato a parlare della prossima manovra, al momento in fase di studio: "Se abbiamo detto ai cittadini che questa legge di bilancio sarà coraggiosa ma terrà i conti in ordine è perché vogliamo mantenere le promesse. Non c'è solo il reddito di cittadinanza: ci sono anche le semplificazioni per le imprese e misure in legge di bilancio che rappresentano incentivi per le aziende, soprattutto quelle più innovative. Ci sono tante misure per piccoli, medi e grandi imprenditori", ha affermato l'esponente del Movimento 5 Stelle.

(Unioneonline/F)

 
Negozi, stop alle aperture domenicali: la proposta di legge della Lega

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

36 commenti

  • Maxlillo 10/09/2018 13:34:27

    Io faccio acquisti soprattutto nei centri commerciali e la domenica, quando appunto non lavoro, toglietemi anche questo e non son più libero di fare shopping! Che boomerang x il M5S, non vi voterà mai più nessuno!!!!
  • gife 10/09/2018 13:23:20

    Questo è uno dei grandi problemi del paese! 1° esistono milioni di persone che fanno i turni a rotazione senza considerare fine settimana o festività e quindi i commessi sono solo una piccola parte. 2° si pensi a chi lavora duro dal lunedì al venerdì, magari la sera ha voglia di riposarsi e non di andare a fare compere. 3° ma non ultimo, perché non si pensa ad adeguare gli stipendi anziché creare disoccupazione?Fate proprio pena. Ma tranquilli presto lascerò l'Italia per un paese civile e giusto
  • misteriosum 10/09/2018 11:22:42

    Prima di entrare in politica a fare danni, luigi di maio la Domenica lavorava allo stadio vendendo Popkorn e noccioline.Ecco perché non vuole che la Domenica si lavori: Vice Premier barzelletta.
  • user238065 10/09/2018 10:36:46

    semplicemente anzi di far lavorare il personale che si alterna durante tutta la settimana il fine settimana si fa lavorare altri ragazzi almeno ce un Po di lavoro in più e una persona che lavora tutta la settimana può andare in un centro commerciale la domenica e distrarsi un po....ma questo di Maio che pensa di risolvere cosa chiudendo? Resto sempre più sgomenta....
  • moreover 10/09/2018 10:18:09

    Sarebbe opportuno che qualche commentatore si informasse prima di postare castronerie. Come quella che recita < fatevi la spesa durante la settimana ...>. Il fatto è che a fare la spesa la domenica e i giorni festivi si stima siano 19.000.000 di persone (diconsi diciannove milioni - se non fosse sufficiente, faccio un disegnino). Come si stima che a perdere il posto saranno circa 50.000 dipendenti. Ecco il vero cambiamento: 50.000 persone che da occupate diventeranno disoccupate.
  • user0000001 10/09/2018 09:28:48

    basterebbe imporre regole piu' severe per la turnazione. Non puoi in una societa' mondiale che corre sempre piu' veloce, con amazon che ti consegna la merce in meno di 2 ore, decidere di chiudere i negozi in italia la domenica. E' una utopia, bella e ideologica quanto vuoi, ma pur sempre una utopia.
  • ragilufe55 10/09/2018 09:06:10

    Segue...Come milioni di lavoratori che fanno i turni (Carabinieri,Polizia, Finanza, Vigili del fuoco, Guarie giurate, Militari in genere, Medici, Infermieri, Operai metalmeccanici, portinai d'albergo, cuochi , camerieri ed inservienti vari. Allora questi sono cittadini di serie "B" secondo il ministro Di Maio, che ci sia bisogno di una regolamentazione dei turni di riposo Domenicale e Festivi è probabile ma che si voglia tornare indietro senza dare respiro al commercio è un'assurdità.
  • ragilufe55 10/09/2018 08:57:19

    Grande notizia finalmente un ministro del lavoro nonchè (Di Maio non sa nemmeno casa vuol dire lavorare non avendo mai lavotaro in vita sua al pari dell'altro ministro Salvini) Come il milione i posti di lavoro promesso dal centro destra di Berlusconi e Lega, peccato che furono in MENO quel milione di posti di lavoro ed ora mi pare che stiamo andando verso il licenziamento di almeno 50000 dipendenti della GDO. Io ho lavorato quasi tutte le domeniche e festivi vari sia di giorno che di notte....
  • studioroma 10/09/2018 08:44:37

    a me incuriosisce come facciano le cose complicate ; se questo avviene per la difesa del personale, basterebbe obbligare alle turnazione dei festivi , pertanto chi oggi ha fatto la domenica libera, eventualmente prossimamente lavorerà e gli altri sarebbero liberi, non comprendo la chiusura per rendere libero il personale. poi non capisco il perchè della domenica, i lavoratori ormai prendono il riposo anche dentro la settimana, credo che la domenica oggi sia come qualunque giorno settimanale
  • Filomat 10/09/2018 08:34:30

    Fermo restando che i diritti dei lavoratori sono sacrosanti e andrebbero tutelati sempre e non solo per assicurare il giorno libero settimanale, con una decisione di questo tipo viene confermata l'incapacità del governo di creare un sistema di controlli che impedisca ai datori di lavoro abusi, sfruttamenti e intimidazioni. I lavoratori saranno liberi la domenica ma probabilmente qualcuno perderà il lavoro e altri dovranno lavorare di più durante la settimana senza benefici economici.