Cronaca » USA

Tosse e febbre alta, in quarantena i passeggeri di un volo Dubai-New York

Mercoledì 05 Settembre alle 16:54 - ultimo aggiornamento alle 20:54


Le immagini dall'interno dell'aereo (foto di Larry Coben, Twitter)

I cinquecento passeggeri di un volo, partito da Dubai e atterrato stamattina intorno alle 9 (ora locale) all'aeroporto Jfk di New York, sono stati bloccati in pista e messi in quarantena su disposizione delle autorità americane.

Diverse persone a bordo dell'aereo, un volo Emirates 203, hanno manifestato sintomi comuni durante la tratta, tra tosse e febbre alta.

"Abbiamo dovuto compilare il form del Center for disease control and prevention form", ha scritto su Twitter uno dei passeggeri, Larry Coben.

Ufficialmente la compagnia aerea ha riferito di problemi per 10 passeggeri, anche se indiscrezioni hanno parlato per ore di almeno 100 persone coinvolte.

Ai passeggeri è stata misurata la temperatura (foto Larry Coben, Twitter)
Ai passeggeri è stata misurata la temperatura (foto Larry Coben, Twitter)

Coloro che hanno manifestato i sintomi più evidenti sono stati immediatamente visitati dalle autorità sanitarie e sottoposti a esami.

Tutti gli altri sono stati sbarcati velocemente dall'aereo, mantenuto in una zona isolata dello scalo.

Si indaga sull'influenza come possibile causa: "Il volo è partito da Dubai e si è fermato a La Mecca, dove c'è un'epidemia di influenza. Secondo le prime indicazioni questa è una possibilità", ha scritto su Twitter Eric Phillips, addetto stampa del sindaco di New York Bill DeBlasio.

(Unioneonline/D)

LE IMMAGINI DALL'AEREO:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook