Cronaca » Sadali

Sadali, mangiano funghi velenosi: marito e moglie in ospedale

Sabato 25 Agosto alle 09:53


I coniugi sono stati raggiunti dall'elisoccorso

Giramenti di testa, mal di pancia e vomiti: i sintomi hanno fatto pensare subito a un avvelenamento da funghi e per marito e moglie, residenti a Cagliari, sono scattati i soccorsi dopo una gita nelle campagne di Sadali.

I due cinquantenni sono andati a raccogliere funghi durante uno dei fine settimana che spesso trascorrono nella Barbagia di Seulo. Con loro c'era anche un esperto.

Al termine della camminata sono stati gettati i funghi velenosi e quelli dubbi, mentre nel cestino sono rimasti quelli commestibili.

Arrivati a casa, i coniugi li hanno cucinati - per fortuna i due figlioletti non li hanno mangiati - e poco dopo hanno avuto i primi malesseri. Subito hanno chiesto aiuto e un elisoccorso li ha portati in ospedale.

Ora sono fuori pericolo.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Druso 25/08/2018 11:46:42

    Che esperti della domenica! mettere assieme velenosi e commestibili, equivale a disperdere le spore nel cestino, e rendere velenosi anche quelli eduli.