Cronaca » Francia

Uccidono la figlioletta: genitori arrestati dopo 31 anni, grazie al Dna

Giovedì 14 Giugno alle 16:15 - ultimo aggiornamento alle 16:50


La Polizia francese ha arrestato una coppia di genitori, entrambi 60enni, 31 anni dopo il ritrovamento del corpo senza vita della figlia di 4 anni che non era mai stata identificata né di cui era stata denunciata la scomparsa. Una svolta possibile grazie ai progressi delle analisi scientifiche sul Dna.

Il corpo mutilato della bambina era stato trovato sul lato di un'autostrada in Francia nel 1987.

I media locali riferiscono che per rintracciare la coppia è stata fondamentale l'analisi del materiale biologico di un parente non legato alla vicenda.

Al momento non trapelano ulteriori dettagli, ma i media internazionali parlano di indagini simili a quelle condotte in Italia durante l'inchiesta sul delitto Gambirasio.

Il cadavere della piccola era stata rinvenuto in un fosso alla periferia della città di Blois nell'agosto del 1987.

Sul corpo della piccola, disse l'autopsia evidenti segni di violenze e ustioni.

Negli anni la macabra scoperta rimase avvolta dal mistero.

Ora è arrivata la possibile soluzione.

La coppia, arrestata il 12 giugno, è ora in carcere a Orléans.

I due saranno ascoltati dai magistrati.

Sono accusati di omicidio, occultamento di cadavere e violenza su un minore.

(Unioneonline/M)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook