Cronaca » Cagliari

Festa per Sa die de sa Sardigna, Pigliaru: "Rivendichiamo i nostri diritti"

Sabato 28 Aprile alle 12:11 - ultimo aggiornamento alle 19:31


Le celebrazioni in cattedrale

L'Isola celebra per la venticinquesima volta "Sa di de sa Sardigna", ricorrenza che arriva in occasione dei 70 anni dello Statuto sardo.

Il cuore dei festeggiamenti, da questa mattina, è il quartiere di Castello, a Cagliari: in Cattedrale è stata officiata dal sostituto per gli affari generali della Segreteria vaticana Angelo Becciu e dall'arcivescovo Arrigo Miglio una messa con testi liturgici in lingua sarda.

Poi le celebrazioni si sono spostate a Palazzo Viceregio, dove si è svolto un dibattito a cui ha partecipato anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru, che ha colto l'occasione per dare contenuti a una giornata simbolica: "Il popolo sardo ha una fortissima dignità e dei diritti: non tutti sono stati riconosciuti fino ad ora. Quindi questo è il giorno in cui dobbiamo fare l'elenco delle nostre rivendicazioni. L'insularità è uno dei tanti temi irrisolti, non ha molto senso che su questo tema con Roma e Bruxelles si faccia ancora molta fatica".

Alle 16 in Consiglio regionale è in programma una seduta straordinaria per l'adozione del brano Procurad'e moderare come inno ufficiale della regione.

IL CORTEO - VIDEO:

GLI ARTISTI SARDI CANTANO "UMPARE":

LA MESSA IN LIMBA:

 
la cattedrale di cagliari
Cagliari, in Cattedrale la messa in limba: "Avvicina le persone alla fede"

IL PROGRAMMA:

 
Sa die de sa Sardigna, tutto pronto a Cagliari. Ecco il programma

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • Brent 29/04/2018 12:35:44

    Parlare di temi irrisolti dopo cinque anni di governo è come ammettere il proprio fallimento, delle due l'una o Pigliaru pensa che i sardi siano tutti fessi, oppure non vive su questa terra ma su qualche lontano pianeta, in ogni caso ormai è inutile lanciare appelli al popolo sardo visto che con le ultime elezioni ha dimostrato di non aver più alcuna fiducia, se Pigliaru fosse una persona seria raccoglierebbe quel poco di dignità che gli resta per dimettersi, ma forse non gliene frega niente
  • vy1973 29/04/2018 12:20:58

    Cosa dobbiamo festeggiare con i politici inetti che abbiamo? Contiamo meno di niente! Non sono capaci, con le leggi sull’Autonomia di fare nulla, basti vedere la continuità territoriale! Sono emigrato, dopo una laurea,nel nord Italia, ho passato mesi a cercare lavoro, solo illusioni! Il mese scorso sono stato in Spagna, Andalusia...sono lontani ANNI luce dal ns turismo! Noi accontentiamoci delle briciole, come sempre...e i ns giovani emigrano o sono a spasso! Politici, vergognatevi! Un emigrato
  • user234904 29/04/2018 10:15:04

    Sa die de Sardegna una festa una ricorrenza fasulla una presa in giro a noi sardi chi conosce la storia mai i sardi si son ribellati ai piemontesi non avevano ne la forza né il fegato a ribellarsi è durata solo un misero paio di ore a calmare una decina di proteste dei sardi, non di piu
  • user216010 29/04/2018 08:46:07

    Le altre Regioni hanno funzionari che vanno costantemente a parlare e rivendicare i loro diritti con i funzionari di Bruxelles. Dove vuoi rivendicare i diritti dei Sardi nel palazzo Viceregio? Vai a Bruxelles e andate a lavorare per i Sardi.
  • user216010 29/04/2018 08:42:52

    Pigliaru tutte chiacchere. Vai a Bruxelles con gli Assessori e lascia li i funzionari a rivendicare il diritto dei Sardi di non essere ostaggio delle compagnie aeree. Il costo della stessa tratta un giorno ha un costo un altro é quadruplicato. Vorremo muoverci e poter raggiungere l Italia come gli altri Italiani. Noi non possiamo curarci perche in Sardegna la Sanità l avete distrutta, costringendo le persone ad andare fuori Sardegna ma solo chi ha le risorse si puo curare con questi costi di trasporti
  • fransisceddu 28/04/2018 23:16:02

    Nel l’elenco delle rivendicazione,c’è la voglia di un governatore della Sardegna,che abbia il coraggio di portare la Sardegna su un piano più consono alla nostra terra.Da anni aspettiamo un uomo capace ,e non se ne vede uno all orizzonte.Gl ultimi hanno affossato il popolo...😤😤😤🤮🤮🤮
  • vnb5 28/04/2018 21:28:37

    pigliaru ha la memoria corta essendo un assessore della giunta soru dove quest'ultimo ci tolse insularita dicendo che avremmo avuto dei vantaggi economici dall' europa...
  • Sorigumaccu 28/04/2018 16:01:14

    Significa che bisogna pretendere gli stessi compensamenti che i paesi evoluti accordano ai territori oltre mare...ma da gente che crea situazioni come quella della vertenza entrate non ci si può aspettare molto oltre le chiacchere
  • palolo 28/04/2018 15:30:10

    PRESIDENTE PIGLIARU, S'IMPEGNi A CHIUDERE IL SUO MANDATO CON METANIZZAZIONE, QUELLO CHE SARÀ ,DELLA SARDEGNA. UN INDIPENDENTISTA. VIVA LA SARDEGNA LIBERA. GRAZIE
  • gary 28/04/2018 14:32:20

    ....come la biddarita' e' un diritto per Pabillonis