Cronaca » VIA CASTELLI

Trovato il "kit dello spacciatore", un 18enne arrestato a Cagliari

Giovedì 26 Aprile alle 10:28 - ultimo aggiornamento alle 13:09


Il materiale sequestrato

Importante sequestro di droga da parte della Squadra volante di Cagliari.

Tutto è cominciato ieri mattina, quando un 18enne, alla vista dei poliziotti, si è rifugiato velocemente in un palazzo nella zona di via Castelli a Cagliari: gli agenti, insospettiti da quel comportamento, lo hanno seguito.

Il giovane ha raggiunto il quinto piano e ha tentato di nascondersi sul terrazzo, ma è stato bloccato.

Gianluca Polastri, già noto alle forze dell'ordine, è stato trovato in possesso di 40 grammi di hashish e 25 euro in contanti.

Accompagnato verso l'auto di servizio, è stato poi notato mentre faceva cenni ad alcune persone, probabilmente per segnalare, a chi si trovava nella sua abitazione, l'imminente perquisizione.

A quel punto, però, i poliziotti si sono diretti subito verso la casa e, nascosto dietro la porta del bagno, hanno ritrovato un borsone che custodiva, al suo interno, 2,700 chili di hashish e 800 grammi di marijuana divisi in tre panetti, sacchetti di plastica e bustine singole preconfezionate, oltre ad altre buste vuote di vario formato, tre coltelli a serramanico con residui di stupefacenti e quattro bilancini elettronici.

Polastri è stato arrestato per detenzione e spaccio.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Idiotshunter 26/04/2018 15:51:04

    Ma si tratta di un caso di omonimia o questo è il genio che ha diverse foto su Facebook inclusa quella di copertina con un ventaglio di banconote in mano?