Cronaca » Cagliari

A Cagliari la terza giornata per Sinnova, il salone dell'innovazione sarda

Sabato 07 Ottobre alle 14:26 - ultimo aggiornamento alle 15:48


Il salone Sinnova

Terza giornata, alla Manifattura tabacchi di Cagliari, per Sinnova, il salone dell'innovazione della Sardegna.

Laboratori, giochi, tecnologie e sperimentazioni nell'appuntamento odierno dedicato alle scuole e al progetto "Tutti a Iscol@".

"Se con Iscol@ - ha detto il presidente della Regione Francesco Pigliaru, intervenuto all'evento questa mattina - diamo alle nostre bambine e bambini, ragazzi e ragazze, edifici scolastici accoglienti e sicuri, adatti agli insegnamenti di oggi, con Tutti a Iscol@ ci mettiamo dentro il 'software': è il nostro contributo perché possano avere una didattica adeguata ai tempi, che li metta nelle condizioni di competere con i migliori e dia loro strumenti efficaci per affrontare e costruire il futuro".

"Il nostro progetto sulla scuola - ha aggiunto il governatore - è uno tra i più ricchi e articolati esistenti oggi in Italia sull'istruzione: stiamo finanziando gli interventi per connettere tutti gli istituti con la fibra, stiamo migliorando gli edifici scolastici già esistenti e stiamo spingendo perché sempre più Comuni si uniscano per progettare scuole di territorio nuove e moderne".

(Redazione Online/s.s.)

LE IDEE:

 
due ragazze a sinnova
Dalla panchina intelligente ai vasi che parlano: a Sinnova le idee per l'Isola del futuro

IL FUTURO DEL TURISMO:

 
tra i padiglioni di sinnova
Cagliari, a Sinnova si parla del futuro del turismo

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Video: Sinnova, laboratori per gli studenti. Pigliaru: "Combattiamo la dispersione"

Guarda questo video nel canale Multimedia

Loading the player...

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook