Cronaca » Nule
Loading the player...

Fucilate contro il padre di Paolo Pinna
A Nule l'uomo ferito in un agguato

Martedì 23 Maggio alle 00:44 - ultimo aggiornamento alle 14:39


Quelle fucilate sono state esplose per uccidere. È salvo per miracolo Roberto Pinna, sfuggito ad un agguato nella serata di ieri nel suo ovile di Nule.

Paolo Pinna, condannato a 20 anni
Paolo Pinna, condannato a 20 anni

L’allevatore, 50 anni, è il padre di Paolo Enrico, oggi ventenne, condannato dal Tribunale dei minori di Sassari a 20 anni di carcere per l’omicidio di Gianluca Monni di Orune e di Stefano Masala di Nule.

Gianluca Monni, di Orune, ucciso due anni fa
Gianluca Monni, di Orune, ucciso due anni fa

Pinna stava rientrando nel paese del Goceano quando la sua auto è stata crivellata di colpi. L’uomo è stato colpito a un braccio. Le sue condizioni non sarebbero gravi. I carabinieri hanno lavorato per tutta la notte, sotto la luce delle fotoelettriche, alla ricerca di elementi utili alle indagini.

Stefano Masala di Nule: è stato ucciso, il suo cadavere non è stato mai trovato
Stefano Masala di Nule: è stato ucciso, il suo cadavere non è stato mai trovato

Maggiori informazioni su L'Unione Sarda in edicola

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • MARIANO47 23/05/2017 17:46:27

    chi semina pioggia, raccoglie tempesta. Vedendolo intervistato, non era x nulla spaventato, anzi sorrideva durante l'intervista, roba da medioevo
  • Utente_US 23/05/2017 14:31:23

    Dalla Mauritania..
  • user217955 23/05/2017 10:01:13

    giustizia barbaricina: rapida, trasversale senza appello.
  • Bagarzu 23/05/2017 08:05:29

    a qualcuno non è bastata la giustizia dello stato...