Cronaca » Provincia di Roma

Caso Ilaria Alpi: la Procura di Roma apre un fascicolo sui depistaggi

Venerdì 17 Febbraio alle 16:29 - ultimo aggiornamento alle 19:17


Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Si continua a indagare sul caso di Ilaria Alpi e di Miran Hrovatin, la giornalista e il cameraman del Tg3 uccisi in Somalia nel 1994.

Un nuovo fascicolo è stato aperto dalla Procura di Roma e riguarda i depistaggi e le anomalie messe in atto da Ahmed Ali Rage, conosciuto come "Gelle"; nel corso di un'intervista per la trasmissione "Chi l'ha visto?" aveva ammesso di aver mentito quando accusava del duplice delitto Omar Hashi Hassan, condannato all'ergastolo in Italia e poi assolto dopo aver passato 16 anni in carcere.

Gli italiani, aveva detto, gli avevano promesso la fuga dalla Somalia e dei soldi per la sua falsa testimonianza: Gelle però non si era però presentato per la deposizione ed era scappato.

Il 19 ottobre scorso questi depistaggi sono stati ricordati dalla Corte d'appello di Perugia che ha annullato la condanna per Hassan.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook