Cronaca » Cagliari

Cagliari supera l'esame del Ministero:
G7 dei trasporti il 21 e 22 giugno

Martedì 14 Febbraio alle 19:07 - ultimo aggiornamento alle 21:37


Cagliari

Ora è ufficiale: il G7 dei Trasporti si svolgerà a Cagliari il 21 e il 22 giugno. La città ha superato la prova e, al termine di una giornata di incontri e sopralluoghi ai quali hanno preso parte la Struttura di missione di Palazzo Chigi e una delegazione interministeriale, è arrivata la conferma.

Soddisfatto il sindaco Massimo Zedda e il presidente della Regione Francesco Pigliaru.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • adelasio 15/02/2017 14:16:55

    E' incredibile la gente che c'è qui e non solo qui. Se non si fa nulla si lamentano, se si organizza qualche importante evento, come questo, che non può essere che una opportunità di visibilità internazionale, non va bene lo stesso. Rimanete sempre con la vostra mentalità ristretta da provinciali a farvi la guerra tra di voi, ecco quello che sapete fare bene.
  • solito 15/02/2017 11:58:05

    sar2010 era un esempio per farti capire che qualche cosa si sposta da cagliari.se ti riferivi al centro e interno sardegna allora ti capisco.ma per far rivivere economicamente la barbagia e altre zone in difficolta'ci vuole ben altro che 2 giorni di g7.sono di cagliari ma amo profondamente tutta la sardegna sopratutto la barbagia.agli amici barbaricini dico SVEGLIATEVI avete una miniera d'oro nel vostro territorio sfruttatela!!!!
  • sar2010 15/02/2017 11:28:41

    solito ... chiarisco, poiché spesso sono stato frainteso, niente contro Cagliari che purtroppo non per colpa sua non sta al centro dell'isola. Magari lo fosse.
  • SpartacusVin 15/02/2017 11:25:43

    il sindaco dice che han scelto cagliari perché gli è piaciuto il poetto. ahahahah certo che con i trasporti ha molto a che vedere. sempre a lodarsi ed imbrodarsi. perché non gli parla dei collegamenti interni? i costosissimi treni superveloci superlenti sempre guasti? o le strade piene di buchi e inadeguate? o gli eterni inutili cantieri che causano solo caos e pericoli?
  • user217955 15/02/2017 10:47:26

    sar2010, vero ma è il territorio di provenienza di numerosi esponenti della maggioranza attuale Pigliaru, Paci, Ganau. Sono riusciti nel miracolo di realizzare una incorporazione in cui la ASL minore, se non ricordo male con almeno un migliaio di dipendenti in meno di Cagliari e un bacino della metà di utenti incorpora la struttura maggiore. Separando di fatto il centro operativo Sassari da l' autorità politica di governo Cagliari; cosa che non è avvenuta in nessuna regione. Complimenti.
  • sar2010 15/02/2017 09:53:34

    solito, ASL a Sassari? Altro errore ... Sassari non è al centro dell'isola !!!
  • solito 15/02/2017 09:20:25

    sar2010 non e' vero che si fa'sempre solo tutto a cagliari .mi risulta che qualche mese fa'la sede centrale della asl sia stata spostata a sassari.ricordatevi che cagliari e'CAPOLUOGO DI REGIONE ci sara'un motivo .mettetevi l'anima in pace.
  • F66 15/02/2017 08:27:45

    e noi paghiamo...
  • sar2010 15/02/2017 08:04:51

    Io gliel'avrei organizzata a Macomer. E a Macomer, dagli aeroporti di sbarco, ce li farei arrivare tutti con i mezzi pubblici che utilizziamo noi comuni mortali ... poi via al dibattito sui trasporti ...
  • cicciobello7 15/02/2017 00:02:54

    certo che va bene poi finite le scuole,,,, quanti politicanti verranno a farsi il viaggietto a spese nostre ?