VIDEOGALLERY - SPETTACOLI

Tutto pronto per la seconda edizione del Festival delle Bellezze

Un luogo non è solo location ma diventa parte integrante di un evento artistico: da quest'idea di Vincenzo Cossu è nato l'anno scorso il Festival delle Bellezze, che per la seconda edizione farà tappa dal 17 al 21 luglio ancora a Sassari, Torralba e Olmedo, e in più a Cheremule e Cargeghe, con la collaborazione tra le diverse realtà culturali del Nord Sardegna.
Si parte il 17 luglio nella necropoli di Museddu a Cheremule (19.30) col duo di musica classica Jasmin Ghera (tromba) e Anna Giulia Alvandi (piano) per passare al jazz e bossa nova di Denise Gueye (voce e percussioni) e Alain Pattitoni (voce e chitarra) e chiudere con la Corale Studentesca Città di Sassari.
Il 18 luglio il chiostro della Chiesa di S.Maria di Betelem a Sassari ospita il concerto della cantante Rita Casiddu, la Danza Immaginale di Chentulhadas e l'Insieme Vocale Nova Euphonia. Il 19 il festival si sposta a Cargeghe, al Teatro di Su Campusantu 'Ezzu, per le letture poetiche dell'attore Matteo Gazzolo col commento musicale del sassofonista Francesco Scognamillo e la mostra artistica di Isa Falconi.
Il 20 il Sito prenuragico di Monte Baranta a Olmedo ospita il concerto di Franca Masu e Fausto Beccalossi (accordeon), gli allievi e allieve della Scuola Civica di Musica Meilogu e ancora l'Insieme Vocale Nova Euphonia.
La chiusura è il 21 luglio a Torralba dove tra il nuraghe di Sant'Antine e il Caffè-Cinema si esibiscono il sassofonista Gavino Murgia e le formazioni dirette da Vincenzo Cossu. In programma anche la mostra di Pina Monne e il progetto divulgativo su filigrana d'oro e mito delle janas curato da Nicola Castangia (fotografo), Giorgio Murru (archeologo), Pierandrea Carta (maestro orafo) e Daniela Deidda (attrice).
Alcune immagini dell'edizione passata (ufficio stampa)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...